Il giovane “terrone a Milano” torna al Sud dopo 6 mesi: il video

Il ragazzo ha rivisto la sua famiglia dopo il lungo periodo di lockdown: "C'è soltanto un unico posto in cui possiamo sentirci davvero a casa"

Stefano Maiolica, foto Facebook "Un terrone a Milano"


Stefano Maiolica, creatore della pagina facebook “Un terrone a Milano”, dopo un lungo periodo di lockdown è ritornato al Sud per riabbracciare finalmente la sua famiglia. Stefano ha 26 anni ed è originario di Salerno. Nel 2016 si trasferisce al Nord per realizzarsi nel mondo del lavoro come tanti altri suoi coetanei. Il giovane meridionale è stato anche l’ideatore di un’iniziativa per far viaggiare gratuitamente su un bus i lavoratori e gli studenti fuori sede nel periodo delle vacanze di Natale.

“Oggi torno a casa a Salerno, faccio una sorpresa alla mia famiglia, non vedo l’ora di rivederli. Durante il lockdown è morto il mio cagnolino, Charlie, l’idea di tornare a casa e di vedere il giardino vuoto mi sta logorando. Però bisogna affrontare le cose, spero di farcela”, ha spiegato nel video che racconta il suo viaggio di ritorno pubblicato sulla pagina Facebook “Un terrone a Milano”, un’idea vincente nata per raccontare la vita dei meridionali nel capoluogo lombardo.

La sua famiglia non sapeva nulla del suo rientro: “Ciccino, con tutto il Coronavirus non puoi farmi questo, muoio d’infarto”, ha esordito emozionata la mamma rivedendolo. Anche la nonna si è commossa, ma la sua prima reazione è stata subito quella di indossare la mascherina: “Un rientro strano ma bello – ha continuato Stefano – Non possiamo abbracciarci, nonna ha paura, è anziana”. Il video termina con la tipica cena terrona in famiglia e con l’abbraccio forte della mamma nella sua cameretta di quando era bambino: “E per quanto potremmo cambiare città, nazione o lavoro, ci sarà sempre e soltanto un unico posto in cui potremmo sentirci davvero a casa”, ha concluso felice il giovane.

In molte occasioni Stefano Maiolica ha fatto parlare di sé. Ricordiamo anche quel giorno in cui il ragazzo salernitano ha consegnato al sindaco del capoluogo lombardo il tanto apprezzato “pacco da giù” con il titolo “Fragile, contiene il Sud” ricco di prodotti gastronomici tipici del Sud. Il regalo fu molto gradito dal primo cittadino Giuseppe Sala, tanto da farsi anche immortalare con il pacco insieme al ragazzo creatore della pagina facebook. Nell’incontro con il sindaco si sono toccati tanti temi, soprattutto inerenti alle problematiche che un meridionale trasferitosi al Nord può riscontrare in una città così grande e complessa come Milano.

Ecco il video emozionante del ritorno al Sud di Stefano pubblicato sulla pagina Facebook “Un terrone a Milano”: