Coronavirus, dal Sud una nuova speranza per la cura?

Buone nuove per ciò che riguarda le ricerche di un rimedio alla malattia che sta flagellando l'Italia.

Coronavirus

La lotta al Coronavirus ha trovato un alleato insperato in un farmaco adatto per curare l’artrite reumatoide.

Il tocilizumab interviene sulle complicanze causate dal Covid-19 e pare fornire risultati incoraggianti, ma, ora, sembra che si potrà contare anche su un altro aiuto. Entro breve tempo, in Abruzzo, si comincerà ad utilizzare un nuovo medicinale.

Infatti, la clinica di malattie infettive dell’Ospedale di Chieti inizierà a somministrare il Remdesivir, sviluppato per contrastare la malattia da virus Ebola. Questo medicinale è arrivato da pochi giorni nel nostro paese ed è un antivirale nella classe degli analoghi nucleotidici. Il suo uso è stato approvato dal comitato etico della struttura sanitaria.

ULTIMO AGGIORNAMENTO