Lo zafferano e il mito di Croco e Smilace

La leggenda che riguarda un bellissimo giovane e il suo legame con la pianta coltivata in diverse regioni del Sud.

Zafferano Sud Italia


Lo zafferano è una pianta diffusa in diversi paesi che affacciano sul Mar Mediterraneo.

Nel Sud Italia, è coltivato soprattutto in Abruzzo, Sardegna e Sicilia. Ha molte proprietà terapeutiche e, addirittura, ha avuto per lungo tempo la nomea di potente afrodisiaco. Questa fama sembra sia dovuta al mito di Croco e Smilace.

Il giovane Croco era un mortale innamorato della ninfa Smilace, che ricambiava il suo sentimento. Tuttavia, il loro amore non era visto di buon occhio dagli Dei. Decise ad osteggiare il desiderio tra i due, le divinità tramutarono il ragazzo nell’omonima pianta e lei nella salsapariglia, nome comune della smilax aspera.

Un’altra versione del racconto sostiene che, per via della sua grande bellezza, Croco avesse fatto breccia nel cuore di Hermes, il messaggero degli Dei. In un terribile incidente, mentre giocava al lancio del disco, la divinità uccise il suo amato e, a causa del rimorso, lo trasformò nell’erbacea perenne.

ULTIMO AGGIORNAMENTO