Turismo in Puglia, boom di arrivi e presenze dall’estero

I dati dell'Osservatorio Regionale Turismo Puglia Promozione attestano che le meraviglie delle regione del Sud piacciono sempre di più ai turisti

Turismo Puglia

Puglia sempre più apprezzata dai turisti stranieri. A confermarlo sono i dati dell’Osservatorio Regionale del Turismo Puglia Promozione che per il periodo 2019-2020 ha annunciato un’entrata decisamente positiva: boom di arrivi saliti a 4,2 milioni (+4% rispetto al 2018), presenze a 15,5 milioni (+2%), 1,2 milioni gli arrivi dall’estero (+11,5%) e 3,8 milioni i pernottamenti internazionali (+8%).

Rispetto a cinque anni fa la Puglia vede crescere il numero dei turisti internazionali del 7%. Un ottimo risultato che colloca la regione del Sud all’ottavo posto nella classifica nazionale per presenze avanti a Sardegna, Sicilia, Friuli, Liguria e Marche.

Secondo i dati dell’Osservatorio del Turismo Puglia Promozione la città più visitata è Vieste con quasi 300.000 arrivi e oltre 1 milione e 900.000 presenze con un leggero balzo rispetto al 2018. Subito dopo Bari e Ugento.

La Germania si conferma il paese estero che più ama la Puglia, seguita da Francia, Regno Unito e Svizzera. I mesi più gettonati per le visite degli stranieri sono luglio e settembre, mentre per gli italiani la regione del Sud risulta essere la meta preferita per una vacanza estiva.

ULTIMO AGGIORNAMENTO