San Faustino, ecco perché è il protettore dei single

Dopo San Valentino arriva San Faustino, il Martire protettore dei single. Vediamo perché in questo giorno si celebrano le anime solitarie

san Faustino

In tutto il Sud sono tantissimi i single che non hanno festeggiato la festa degli innamorati. Ma adesso è l’ora di riscattarsi. Come ogni anno, subito dopo San Valentino arriva il 15 febbraio, giornata in cui si celebra San Faustino, il protettore dei single. Niente romanticismo, niente rose e cioccolatini, niente cene a lume di candela con il proprio partner. Quello che ci vuole per questo sabato è una spassosa serata in compagnia degli amici per trascorrere del piacevole tempo insieme.

Nel giorno dedicato a San Faustino si celebrano tutti i tipi di single: sia quelli che vivono nella ricerca sfrenata della propria anima gemella, sia i solitari che al momento non vogliono sapere nulla di legarsi con qualcuno. Ma scopriamo più nel dettaglio chi è il protettore dei single.

Chi è San Faustino?

In realtà, non c’è una vera e propria correlazione storica del Santo con i single. Ma non importa. È prassi che dopo il giorno degli innamorati arrivi quello degli spiriti liberi. Faustino, nobile cavaliere vissuto nel II secolo d.C., è il patrono di Brescia. Affascinato dalla religione cristiana, decise di dedicarsi interamente alla fede fin quando non fu perseguitato da altri nobili perché si rifiutava di fare sacrifici in onore degli Dei e l’imperatore quando venne a conoscenza della sua ribellione comandò di farlo sbranare dai leoni. Ma gli animali feroci anziché mangiarlo si sedettero accanto a lui. A quel punto l’imperatore ordinò di farlo bruciare vivo ma le fiamme non riuscirono a raggiungerlo: fu così che alla fine venne decapitato e ucciso insieme al fratello Giovita il giorno 15 febbraio diventando Martire.

Perché è il protettore dei single?

Il motivo per cui si celebra San Faustino come protettore dei single va ricercato in alcune leggende e detti popolari. Per alcuni bresciani, infatti, il Santo in quell’epoca aiutava le donne a trovare marito. Per altri ancora, il nome Faustino deriva dal latino “faustus” che vuol dire “propizio”, “favorevole”, a indicare un porta fortuna nella ricerca dell’anima gemella.

ULTIMO AGGIORNAMENTO