domenica, Luglio 25, 2021
HomeRegione SardegnaSardegna: il dna ogliastrino sarà tutelato

Sardegna: il dna ogliastrino sarà tutelato

Il patrimonio genetico dell'Ogliastra ritorna ai suoi legittimi proprietari.

Buone nuove per gli abitanti dell’Ogliastra. Il loro patrimonio genetico sarà finalmente salvaguardato.

Infatti, nasce oggi la Fondazione “Dna Ogliastra” che ha come obiettivo custodire, per l’appunto, il dna della popolazione della zona centro-orientale della Sardegna e, anche, dare impulso a ricerche in merito così da ricavare, pure, un ritorno economico per l’isola.

Venduto nel 2016 alla società inglese “Tiziana Life Sciences“, ora, il patrimonio genetico torna in mani sarde e sarà al centro di un progetto in collaborazione con il King’s College di Londra, che riguarderà 100 coppie di gemelli inglesi. Lo studio consisterà nel nutrire, per 2 mesi, uno dei fratelli con cibo ogliastrino. Seguirà l’analisi degli effetti di tale dieta sulla salute di queste persone.

In attesa del dissequestro delle provette che si trovano in un laboratorio a Perdasdefogu, la Fondazione potrà contare sull’aiuto economico della Regione Sardegna (250 mila euro). Un’ottima notizia per il Sud tutto, da sempre molto attento alle tradizioni e al legame con il territorio.

LEGGI ANCHE...