Cagliari, è record di visite all’Orto Botanico con più di 63mila visitatori

Il direttore dell'Università di Cagliari: "Un risultato incoraggiante, che conferma il grande impegno nella gestione professionale del museo a cielo aperto"

Orto-Botanico

Boom di ingressi all’Università di Cagliari per visitare l’Orto botanico: nel 2019 i visitatori sono stati oltre 63 mila. In particolare solo nel mese di maggio sono stati in totale 13mila gli ingressi mentre ad Agosto circa 8.500. Il polmone verde del capoluogo sardo ha raggiunto ultimamente anche un ampio respiro internazionale grazie alle collaborazioni con i centri di ricerca più importanti dell’area del Mediterraneo.

Si tratta di un risultato incoraggiante – ha dichiarato il direttore Gianluigi Bacchettache conferma il grande impegno dell’Università di Cagliari nella gestione professionale di quello che, a tutti gli effetti, è un museo a cielo aperto e un importante luogo di aggregazione culturale. La competenza e la passione del nostro personale fanno sì che oggi l’Orto botanico sia tra le strutture museali sarde più visitate insieme a Barumini, con cui è attivo un accordo di code sharing”.

È possibile visitare L’Orto Botanico dell’Università di Cagliari tutto l’anno con orario continuato dal martedì alla domenica festivi compresi (tranne il giorno di Natale e il primo dell’anno). Gli orari cambiano in base alle stagioni: inverno 9-16, primavera e autunno 9-18, estate 9-20 e in occasione dell’evento estivo “Le Notti Colorate”, l’Orto botanico resta aperto anche tutta la notte.

ULTIMO AGGIORNAMENTO