domenica, Dicembre 3, 2023

Gatto piange mentre viene accarezzato con uno spazzolino: il motivo vi spezzerà il cuore

Il video di un gatto che piange mentre viene accarezzato con uno spazzolino è diventato virale in tutto il mondo. Perché mai l'animale dovrebbe lacrimare proprio mentre riceve le coccole? Il motivo vi spezzerà il cuore.

Un gatto può piangere? La risposta è sì, ma vanno fatte alcune precisazioni importanti. Solitamente non lo fa lacrimando, come un essere umano, ma emettendo alcuni miagolii più lunghi e sommessi rispetto a quelli standard. Il più delle volte questo tipo di miagolio non indica tristezza, ma più la voglia di comunicare una mancanza o un malessere che sta provando momentaneamente. D'altronde si sa: sono animali silenziosi e quando rompono il silenzio, lo fanno perché hanno qualcosa da "dire".

In altri casi, un gatto piange per davvero. Lo fa ad esempio appena nato e nelle primissime settimane di vita quando ha fame, ha freddo o semplicemente sente la mancanza di sua madre. Da adulto, questo felino piange spesso quando giunge per lui il periodo dell'accoppiamento: il lamento a volte serve ad attirare l'attenzione delle gattine o per allontanare altri gatti maschi con cui è in competizione. Quando, invece, piange come un umano - e quindi dai suoi occhi fuoriescono lacrime vere e proprie - c'è da preoccuparsi.

Il gatto che piange (davvero)

Secondo i veterinari, un gatto versa lacrime solo in casi rari. Uno di questi è quando avverte un forte fastidio agli occhi, spesso sintomo di malattie come la congiuntitive. In casi ancora più rari, però, è un sintomo di sofferenza causata dalla solitudine. Con ogni probabilità, è questa la causa del pianto di un felino che ha letteralmente commosso il popolo del web. Stando a quanto sostiene l'autore del video, il gatto sta piangendo per "colpa" dello spazzolino umido che viene usato per accarezzargli la testa. Il motivo? Lo strumento di igiene dentale gli ricorda la lingua della madre, che lo accarezzava così nei suoi primi giorni di vita.

I suoi occhi, di certo, esprimono una tristezza enorme e questo ha impietosito migliaia di persone sul web. Potrebbe trattarsi di un esemplare che è stato separato dalla madre molto presto e che, quindi, non ha ma più avuto la possibilità di rivederla. Situazioni simili sono la triste normalità per i tanti gatti che abitano per strada e che diventano facilmente orfani. Spesso anche quelli nati e cresciuti in casa vengono dati via a poche settimane di vita perché i padroni della madre non possono tenerli. Insomma, a quanto pare, il gatto prova tristezza nel ricordare di quando sua madre lo accarezzava con la lingua. Un momento struggente che ha fatto breccia nel cuore di milioni di persone in tutto il mondo.

LEGGI ANCHE: Gatto sale sul tapis roulant acceso: il risultato è disastroso ed esilarante al contempo