martedì, Febbraio 7, 2023

Pino Daniele, l'intervista inedita poco prima della morte: "Qui fa freddo"- Guarda il Video

Oggi il mondo della musica celebra la scomparsa di Pino Daniele e la sua arte: ecco il video dell'ultima intervista nella notte di Capodanno. 

Era il 4 gennaio del 2015 quando la notizia della morte improvvisa di Pino Daniele ha scosso il mondo della musica e tutti i suoi fan. L'artista era uno dei riferimenti più amati della musica italiana, un musicista sopraffino capace di reinventarsi come pochi e soprattutto amico di tutti. Daniele rappresentava la città di Napoli in tutte le sue sfumature ma non solo, la sua musica ha catturato tutti e oggi risuona ancora nelle strade delle città italiane.

Quella notte un malore lo ha colpito mentre si trovava nella sua casa in Maremma, dove da alcuni anni viveva stabilmente lontano dal caos della città. I soccorsi non sono serviti a molto e purtroppo il cantante non ce l'ha fatta. La famiglia decise di partire verso l'ospedale della capitale che curava il cantante da anni preferendo un viaggio lungo ai due ospedali vicini. Una corsa che non è terminata in tempo e per cui in questi anni non è mancata la polemica. Oggi Pino Daniele continua a vivere nei cuori di chi celebra e ascolta la sua musica. In questo video inedito c'è un estratto dell'ultima intervista rilasciata il 31 dicembre prima del suo addio al mondo della musica.

L'ultima intervista di Pino Daniele: "Sono un uomo di mare"

Era il capodanno del 2015 quando Pino Daniele si esibiva per l'ultima volta sul palcoscenico dell'Anno che Verrà con la sua chitarra e i suoi occhiali scuri. Qualche giorno dopo sarebbe morto in Maremma lasciando tutti a bocca aperta. Il Tg1 ha registrato proprio dietro le quinte di quell'evento un'intervista tra un'esibizione e l'altra dove possiamo ammirare tutta la personalità del cantante.

"Fa freddo" spiega Daniele e poi ricalca che lui è un uomo di mare. Quel mare che lo ha ispirato per moltissime canzoni che oggi fanno parte della storia della musica. Le acque della sua Napoli ma non solo, Pino era un artista cittadino del mondo capace di coniugare stili e culture diverse tutte in una sola canzone. Oggi il modo migliore per ricordarlo è celebrare i testi e la musica delle sue canzoni indimenticabili.

LEGGI ANCHE >>>Qual è la canzone più ascoltata del 2022? La classifica vi lascerà a bocca aperta

LEGGI ANCHE...