martedì, Febbraio 7, 2023

Natale 2022, il decotto che ti aiuterà a digerire dopo le feste: "Pronto in soli 30 secondi"

Dopo i pranzi e le cene natalizie il corpo ha bisogno di depurarsi: ecco il decotto più efficace di sempre pronto in pochissimi secondi. 

Dalla Vigilia di Natale fino a Santo Stefano i pranzi e cene si trasformano in vere e proprie battaglie contro la pesantezza di stomaco. Uno dei modi per aiutarci a superare senza effetti collaterali questi giorni di festa è quello di limitare cibo e alcool. Se proprio non riusciamo a rinunciare al gusto della tradizione culinaria italiana possiamo trovare sollievo in un decotto speciale che al contrario di altri è facilissimo da preparare e pronto in pochi secondi.

Quando mangiamo troppo la sensazione è quella di pesantezza allo stomaco e dolori addominali. Il decotto di finocchio è la soluzione giusta per combattere diversi effetti collaterali delle abbuffate. Non risolve certo ogni problema ma riesce a donare sollievo al nostro corpo. Il decotto di finocchio è efficace soprattutto su dolori addominali, gonfiore, pesantezza, digestione lenta e flatulenza. Scopriamo quali sono i passaggi semplicissimi per ottenere un risultato davvero perfetto in pochissimi secondi.

Decotto di finocchio: come prepararlo a casa in soli 30 secondi

Cominciamo subito con far bollire in un pentolino dell'acqua calda, per comodità versiamone sempre un po' in più rispetto alla nostra tazza. Aggiungiamo un cucchiaino rasato di semi di finocchio, fondamentali in casa proprio per aiutarci a digerire dopo i pranzi di Natale. Lasciamo bollire per soli 30 secondi e poi spegniamo il fuoco. Una volta spento lasciamo riposare per 5 minuti in modo che i semi abbiamo il tempo di rilasciare i loro succhi.

Una volta trascorsi i 5 minuti possiamo riscaldare il nostro decotto se lo preferiamo molto caldo. L'ultimo passaggio è quello di filtrare il liquido per eliminare i semi in eccesso. A questo punto possiamo versare nella nostra tazza preferita e bere a piccoli sorsi. Se necessario possiamo preparare il decotto anche ai nostri commensali per aiutare la loro digestione. In pochissimi secondi la bevanda sarà pronta e aiuterà a depurarci, se necessario possiamo prepararla anche nei giorni successivi e bere moltissima acqua. Attenzione a non aggiungere zucchero, il decotto sarà molto più leggero senza alcun tipo di dolcificante.

LEGGI ANCHE>>>Agrifoglio di Natale, il segreto per ottenere le bacche rosse: attenzione a quest'errore

LEGGI ANCHE...