martedì, Febbraio 7, 2023

Perché camminare dopo le abbuffate natalizie aiuta? 10 minuti che ci salveranno la vita

A Natale le abbuffate a tavola sono dietro l'angolo: ecco perché è fondamentale camminare subito dopo i pranzi di Natale. 

In questi giorni di abbuffate natalizie la pesantezza di stomaco non è una novità ma cos'è che ci aiuta a digerire più facilmente il cibo che abbiamo ingerito? La prima cosa che ci viene in mente dopo aver mangiato tanto è quella di accomodarci sul divano per rilassarci un po'. In realtà subito dopo pranzo la stanchezza è immediata ma è proprio in quel momento che dobbiamo essere più forti. Camminare dopo un pranzo abbondante ci aiuterà a migliorare di gran lunga il nostro stile di vita, scopriamo per quale motivo.

A Natale e a Santo Stefano i pranzi sono lunghissimi e in alcune zone d'Italia si concludono anche nel tardo pomeriggio. Dall'antipasto al dolce tutti i cibi sono molto conditi o fritti senza contare la quantità di alcool che assumiamo in queste occasioni. Per questo motivo subito dopo il pasto la soluzione perfetta è quella di camminare 10 minuti e il nostro organismo sarà totalmente rinvigorito.

Camminare 10 minuti dopo il pranzo: ecco perché aiuta il nostro corpo

Subito dopo il pranzo camminare lentamente per circa 10 minuti ci aiuta a rendere stabili i livelli di insulina nel sangue. Quando camminiamo aiutiamo il nostro corpo a evitare il picco di zuccheri nel sangue e dunque a prevenire malattie come il diabete. Proprio per questo motivo camminare entra 90 minuti dalla fine del nostro pasto ci aiuta ma in che modo?

Camminare non significa sforzarsi troppo o esagerare con l'attività fisica dopo i pasti. Al contrario è necessario camminare ma lentamente con una passeggiata tranquilla e soprattutto senza esagerare. 10 minuti basteranno per rinvigorire il nostro corpo e non essere invasi dalla stanchezza e dal bisogno di dormire che ci pervade sempre quando mangiamo troppo.

Questa pratica è però un'ottima abitudine anche quando non siamo nei giorni di Natale. Durante la settimana l'attività fisica è fondamentale ma se durante l'anno ci ritroviamo in cene o pranzi molto abbondanti non dimentichiamo di concederci questi famosi 10 minuti che potrebbero letteralmente salvarci la vita. Non dimentichiamo di riprendere un'alimentazione sana subito dopo le abbuffate del Natale.

LEGGI ANCHE>>>Agrifoglio di Natale, il segreto per ottenere le bacche rosse: attenzione a quest'errore

LEGGI ANCHE...