mercoledì, Febbraio 1, 2023

Mandarini, ecco come trasformare la buccia in una candela profumata: perfetto per contrastare l'odore di frittura

I mandarini si trasformano in alleati per contrastare l'odore di frittura. Ecco come preparare dei lumini super profumati. 

I mandarini ci ricordano subito il natale. Alcune persone sono soliti mangiare i mandarini o le clementine dopo il grande pasto del 24 dicembre ed utilizzare la buccia in piccoli pezzettini per coprire i numeri che escono sulle cartelle della tombola. Altre famiglie invece che posseggono in casa il camino o l'antichissimo braciere, buttano le bucce nel fuoco e si vedono pian piano nascere sempre più scintile. Questo perché nella buccia si nascondono tutti gli oli essenziali che una volta bruciati sprigionano un odore delizioso, caldo e perché no, potremmo definirlo anche accogliente.

Sapere te che con le bucce di mandarino se tagliati in un determinato modo si possono creare dei lumini? Gli oli che sprigionano con il calore sono così forti, ma piacevoli, che vi permetteranno di eliminare l'odore di frittura che, soprattutto in questi giorni di festa, avrà pervaso le vostre case.

Mandarini, i loro oli essenziali riescono a contrastare anche gli odori più forti come quello della frittura

I mandarini hanno un sapore per alcuni veramente irresistibile. Non a caso gli agrumi sono spesso le note di testa di tantissimi profumi che si trovano in commercio o di quelli che vengono lanciati in estate per il senso di freschezza che sprigionano. Sapevi che con un solo mandarino puoi contrastare i cattivi odori della cucina, soprattutto quello della frittura? Alcune persone utilizzano un metodo antichissimo ma anche molto rischioso. Questo consiste nell'incidere il mandarino a metà e sperare che in una delle due estremità esca anche la parte filamentosa. Se questo avviene si mette dell'olio e si incendia ricoprendo il mandarino con l'altra estremità lasciando un piccolo buco per consentire il passaggio d'aria.

mandarini1

 

Cosa fare se la parte centrale non esce insieme alla metà del mandarino. Una soluzione potrebbe essere quella di mettere dentro le bucce delle piccole candele. Se volete poi rendere la vostra candela fai da te decisamente più speziata vi basterà infilare nel mandarino dei chiodi di garofano. Provare per credere, queste candele vi stupiranno e soprattutto sono super economiche ed anti spreco!

LEGGI ANCHE:Le arance salveranno il Natale, ecco cosa puoi farci: "Basta metterle in forno"

LEGGI ANCHE...