venerdì, Gennaio 27, 2023

Depurarsi tra Natale e Capodanno, il menù light di una giornata tipo: "Non mangiare mai questo condimento"

Come depurare il corpo dopo l'abbuffata natalizia in vista di Capodanno? Ecco tutti i segreti per un menù disintossicante semplicemente perfetto!

Il Natale è una delle feste più attese dell'anno e la magia di queste giornate ci regala momenti davvero unici. In ogni angolo d'Italia si celebra questa festa con grandi tavolate in famiglia e tra amici, inutile dire che dal 24 al 26 dicembre si consumano pranzi e cene continui. Come depurarsi nei giorni che separano Santo Stefano e l'arrivo del Capodanno? Dopo le abbuffate in famiglia tra cibo e alcool c'è bisogno di far ristabilire il nostro corpo soprattutto se in vista ci sono fiumi di bollicine a Capodanno.

Scopriamo insieme quali sono i consigli più adatti per depurare l'organismo in queste giornate senza rinunciare al gusto e dedicando del tempo a noi stessi. La prima regola è ovviamente quella di bere molta acqua. Idratare il corpo solo con acqua naturale è fondamentale per permettergli di eliminare tutte le tossine in eccesso e avviare anche la depurazione del fegato. Anche il cibo però è un alleato vincente e unito a una buona idratazione il risultato sarà garantito.

La giornata tipo tra il 27 e il 30 dicembre: come depurarsi subito dopo Natale

Cominciamo subito ad abbandonare gli avanzi delle feste, non dobbiamo infatti acquistare troppo cibo che poi ci toccherà smaltire nei giorni successivi. Una buona soluzione è quella di riciclare gli avanzi del Natale già in vista di Santo Stefano e proprio il 26 dicembre smaltire tutto. Dal 27 non ci sono più scuse, tanta acqua e zero alcool ma anche un'alimentazione ricca di fibre, ferro e proteine sane.

La colazione deve cominciare con il piede giusto ed è per questo che una tisana ci aiuterà a sentirci più leggeri. Aggiungiamo agli infusi caldi (senza zuccheri aggiunti) una fetta di pane integrale tostato con qualche mandorla o un velo di marmellata light. Se amiamo il salato possiamo optare per un po' di ricotta da spalmare.

Lo spuntino è fondamentale di mattina e anche di pomeriggio, scegliamo la frutta fresca o la frutta secca come noci o mandorle. Cerchiamo di preferire le fibre ai carboidrati e non esagerare con gli zuccheri. A pranzo invece abbondiamo di verdure ricche di acqua che ci aiuteranno a sentirci sazi ma allo stesso tempo a depurare il corpo. Possiamo scegliere di preparare un minestrone, una vellutata ma anche verdure fresche condite all'insalata. Attenzione a non scegliere l'aceto balsamico come condimento, meglio l'aceto di mele o il limone fresco. Alle verdure aggiungiamo una fetta di carne bianca ai ferri, di pesce come lo sgombro o le uova sode.

È fondamentale scegliere di mangiare proteine sane e non esagerare con pasta e pane in eccesso. A cena optiamo per il pane integrale che possiamo anche tostare se vogliamo ma non solo. Aggiungiamo pesce e carne magra ma anche finocchi o carote crude. Possiamo optare anche per la classica insalata condita con limone e le verdure che più ci piacciono. Insomma rimettersi in sesto dopo le abbuffate natalizie è possibile!

LEGGI ANCHE>>>Chiara Ferragni, il gioiello più economico della sua nuova collezione: perfetto a Natale

LEGGI ANCHE...