venerdì, Gennaio 27, 2023

Victoria De Angelis, la confessione che nessuno si aspettava: "Ho combattuto e sofferto"

Victoria, la famosissima e stravagante bassista del gruppo italiano Maneskin, ha confessato di aver lottato per diventare la donna che tutti ammirano e stimano oggi. 

Nonostante la sconfitta a X Factor oggi il gruppo Maneskin è uno dei più  seguiti e apprezzati non solo in Italia ed Europa ma anche in America e Asia. Il gruppo si è formato quando i membri si trovavano ancora alle superiori e a credere nel loro talento, prima tra tutte, è stata proprio la bassista che andava a spargere per tutte le bacheche della scuola i volantino con i volti e il nome del gruppo Maneskin. Dopo aver cantato per anni per strada a Roma hanno avuto l'opportunità di partecipare al talent show e hanno ottenuto  un successo clamoroso. Possiamo ammettere che la vera impennata è avvenuta con la vittoria di Sanremo. Con 'Zitti e buoni' non hanno solo conquistato gli italiani ma anche tutta l'Europa che li ha eletti vincitori degli Eurovision Song Contest.

Da quel momento si sono esibiti in tantissimi palchi in tutto il mondo con tournée super chiacchierate non solo per il loro sound ma anche per il loro stile. Damiano, il frontman spesso indossa degli slip che coprono veramente il minimo indispensabile mentre Victoria spesso sceglie di esibirsi a petto nudo. Se prima hanno creato tantissimo scandalo, ora vederli è diventato normalità. Un grandissimo successo che hanno ottenuto in questi anni soprattutto quello di Victoria che, in quanto donna, ha spesso letto commenti negativi sulla sue scelte stilistiche.

Victoria De Angelis confessa: "Ho lottato per le distinzioni"

Sotto i post di Instagram che ritraggono la donna inizialmente si leggevano solo commenti di utenti sbalorditi dalla sua audacia. Ritenuta spesso volgare e fuori luogo, Victoria ha continuato per la sua  strada facendo diventare il suo stile iconico. La De Angelis ha confessato di essere sempre stata una bambina fuori dagli schemi: già alla tenera età di sei anni ha ammesso di non accettare le distinzioni tra maschi e femmine.

Ha sempre avuto chiara l'idea di chi volva essere e questo oggi l'ha premiata. Presa di mira dai coetanei perché sceglieva giochi da maschi e non indossava le gonne, ammette di aver sofferto. Il coraggio oggi l'ha premiata e con la decisione di essere semplicemente sé stessa oggi è una vera e propria icon.

LEGGI ANCHE:Victoria De Angelis confessa la sua patologia: "La peggiore del mondo.."

 

LEGGI ANCHE...