venerdì, Gennaio 27, 2023

Sylvester Stallone e la malattia che uccise suo figlio: "Non c'è dolore più grande"

Una carriera costellata di successi ed enormi soddisfazioni personali, ma la vita di Sylvester Stallone è stata sconvolta da un dolore straziante

Sylvester Stallone è uno degli attori più iconici del cinema mondiale. Una carriera, la sua, ricca di successi e traguardi. Tale che nonostante l'attore abbia raggiunto un'età avanzata (76 anni compiuti lo scorso luglio) l'attore continua ad essere tra gli artisti più scritturati di Hollywood. Stallone in particolare torna al successo grazie a Tulsa King, la serie tv in cui recita da protagonista, disponibile su Paramount+. Ed è già stata confermata la seconda stagione. L'intramontabile John Rambo, quindi, continua a far breccia nel cuore degli spettatori, che non si stancano della sua particolarissima recitazione e del suo volto che 'spacca lo schermo'.

Tante le soddisfazioni lavorative e personali del grande attore che ha interpretato il leggendario Rocky Balboa, una carriera che ha portato avanti nonostante un grande dolore che lo ha sconvolto circa dieci anni fa. Quello della perdita di suo figlio Sage, deceduto a soli 36 anni di età. Sono poche le occasioni in cui Stallone ha parlato della vicenda, rimasta avvolta nel mistero per le cause che avevano provocato il decesso del giovane, anche lui attore.
Stage Stallone era attore e regista. Aveva seguito le orme paterne fino a recitare accanto al papà in due film, in Rocky V e in Daylight - Trappola nel tunnel. Fino alla tragica scomparsa.

Sylvester Stallone, suo figlio Sage stroncato da un malore improvviso

La morte di Sage Stallone è avvenuta il 13 luglio 2012. Il 36enne fu ritrovato senza vita nel suo appartamento di Los Angeles. Un vero e proprio colpo al cuore per Sylvester Stallone, che dovette anche fermare le speculazioni e le falsità che giravano sul conto del figlio. Alcuni giornali, infatti, avevano riportato che il ragazzo era morto per uso di farmaci o di droghe. Una versione del tutto smentita, poi, dall'autopsia eseguita sul corpo di Sage Stallone, che rivelò che il 36enne soffriva di una malattia al cuore che lo ha portato alla morte.

Il decesso è infatti avvenuto per arresto cardiaco naturale: nelle sue vene erano completamente assenti tracce di droga o farmaci. "Non c'è dolore più grande, rispettate la privacy della mia famiglia", disse all'epoca Stallone alla stampa.
Sage era il primo figlio che l'attore ebbe con l'attrice Sasha Czack, che sposò nel 1974 e dalla quale divorzierà nel 1985 si dice a causa dei tradimenti di lui. I due ebbero anche un secondo figlio, Seargeoh "Seth", nato con una forma di autismo.

LEGGI ANCHE >>> Le origini meridionali di Sylvester Stallone

LEGGI ANCHE...