martedì, Gennaio 31, 2023

Top Gun Maverick, il film sequel con Tom Cruise è campione di incassi: ecco perché vederlo

Top Gun Maverick è l'ultimo film della fortunatissima pellicola con protagonista il pilota di aerei militari Pete "Maverick" Mitchell interpretato da Tom Cruise. Ecco perché va visto assolutamente

E' proprio vero: certi classici non tramontano proprio mai. E' il caso di 'Top Gun', uno dei film più iconici della storia del cinema. Ed oggi, a distanza di ben 36 anni dall'uscita della pellicola record di incassi, il successo è stato replicato in pieno dal sequel 'Top Gun Maverick'. Stessi personaggi, medesimi attori protagonisti e tanta, tantissima nostalgia.
L'indiscutibile protagonista che ruba la scena a tutti è lui, Tom Cruise. Ancora in formissima a 60 anni suonati, l'attore torna ad interpretare Pete "Maverick" Mitchell, e il film sembra praticamente cucito addosso a questo attore che ancora non stanca. Tante, troppe le scene che sembrano concepite e scritte apposta per mostrare il talento intramontabile di Cruise, insieme a un corpo che sembra non subire i colpi del tempo.

Il primo motivo per vedere 'Top Gun Maverick', quindi, è banalmente questo: per chi negli scorsi anni si fosse chiesto: "Che fine ha fatto Tom Cruise?", la risposta è nella pellicola girata da Joseph Kosinski. Cruise torna ad indossare i panni dell'americano doc, ed è tutto uno sfoggio di giubbini di pelle, stemma collezionati sulle giacca da Ton Gun, e gli immancabili, iconici occhiali a forma di goccia, il vero simbolo del film girato negli anni '80 che ritorna oggi.

Top Gun Maverick: perché vedere il film con protagonista un grandioso Tom Cruise

Il secondo motivo è certamente più triste. Quello che cioè riguarda la presenza, nel cast del film di Val Kilmer. L'attore è tornato a vestire i panni del pilota Tom "Iceman" Kazinsky, storico antagonista/amico di Maverick. Non tutti sanno che Kilmer lotta dal 2015 contro un tumore alla gola a causa del quale si è dovuto sottoporre a un intervento di tracheostomia. La conseguenze dell'operazione è stata la perdita totale della voce. Nel film vediamo Kilmer interpretare un Kazinsky anch'egli malato ed affaticato, impossibilitato persino a parlare.
Lui e Maverick comunicheranno solo tramite chat, fino a un ultimo, commovente incontro in cui i due si scambieranno poche ma efficacissime battute.

top gun

Per girare questa scena, gli autori del film hanno fatto ricorso a un sofisticato sistema di intelligenza artificiale per ricreare la voce dell'attore. E l'effetto è sorprendente.
Infine, se ancora non vi siete convinti a guardare 'Top Gun Maverick', basta sapere quali sono stati i riconoscimenti ricevuti dal film. La pellicola è appena stata nominata miglior film dal National Board of Review, istituzione del mondo del cinema.

LEGGI ANCHE >>> Michael Bublé, che fine ha fatto il re del Natale? Ecco com'è oggi

LEGGI ANCHE...