giovedì, Gennaio 26, 2023

Pancake, li avete mai provati senza uova? Ecco la ricetta perfetta e velocissima!

Avete mai mangiato i pancake senza uova? La ricetta è velocissima, anche perché non bisogna montare gli albumi a neve, ma ottima!

I pancake sono tra i dolci più famosi della pasticceria dell'America settentrionale. Si consumano soprattutto durante la prima colazione e possono essere farciti con marmellate, confetture, Nutella e anche con sciroppo d'acero e frutta. Per la loro semplicità e gustosità sono diffusi in tutto il mondo. La ricetta originale prevede l'uso degli albumi delle uova montati a neve. La ricetta che vi presentiamo ora, tratta da GialloZafferano, non prevede, invece, l'utilizzo delle uova. Questo la rende più leggera e anche veloce da realizzare, ma ugualmente buona!

Questi gli ingredienti per 24 piccoli pancake: 450 grammi di latte intero, 450 grammi di Farina 00, 50 grammi di burro, 40 grammi di zucchero, 8 grammi di lievito in polvere per dolci, estratto di vaniglia quanto basta e un pizzico di sale fino. In aggiunta, servirà un altro po' di burro per cuocere. Di seguito illustreremo il procedimento: ricordate che potete conservare i pancake in frigorifero, ma dovrete consumarli massimo entro due giorni. Per conservarli, dovrete inserirli in un contenitore ermetico e, quando vorrete consumarli, dovrete riscaldarli prima in padella.

Pancake senza uova: la ricetta

Prima di tutto, dovrete far sciogliere il burro in un pentolino e riscaldare un po'. In attesa che diventi tiepido, prendete una ciotola e aggiungete la farina, il lievito setacciato, lo zucchero e, infine, il latte. Fate amalgamare con una frusta a mano, poi aggiungete il sale, l'estratto di vaniglia e il burro fuso che avrete fatto intiepidire. Amalgamate di nuovo il tutto, mescolando fin quando il composto non sarà omogeneo e liscio. Potrete, a questo punto, procedere con la cottura. Prendete una padella antiaderente e fatela riscaldare a fuoco medio-basso, aggiungendo un po' di burro per ungere la superficie. A questo punto, potrete partire con il primo pancake.

Doverete versare al centro un mestolo del composto che avete preparato con la farina, il latte etc. facendo attenzione a metterne poco: il mestolo non deve, infatti, essere pieno. Per dare la tipica forma tonda al pancake, dovrete aiutarvi con il dorso di un cucchiaio. Appena appariranno delle bollicine, girate il pancake aiutandovi con una paletta. Considerate che il tempo di cottura totale è di 3 minuti per ogni pancake, quindi cuocete l'altro lato per un minuto, massimo un minuto e mezzo. Dovreste aver ottenuto circa 24 pancake, ma naturalmente questo dipenderà anche da quanto composto avrete versato per ogni pezzo! Appena saranno pronti, potrete guarnirli come preferite e poi gustarli! Buon appetito!

LEGGI ANCHE>>>Cannoli siciliani, la ricetta originale di uno dei dolci più buoni al mondo

LEGGI ANCHE...