venerdì, Dicembre 2, 2022

È scontro tra Rai e Piersilvio Berlusconi: "Siamo noi i più forti"

Il vertici di Rai Uno e Piersilvio Berlusconi continuano a punzecchiarsi. Chi è davvero la rete campione di ascolti? La verità svelata dai numeri. 

Mediaset e Rai si scontrano da anni e ormai non solo in prima serata. Dalla mattina fino al tardo pomeriggio i programmi tv competono una gara senza precedenti fino all'ultimo share. Da un lato c'è la Rai con le fiction in prima serata e programmi tv pomeridiani che riescono a conquistare ogni giorno share da paura. Dall'altro lato c'è Mediaset con i suoi reality show e inchieste satiriche, insomma le due reti hanno due offerte completamente diverse.

In occasione di una conferenza stampa sulla presentazione dei palinsesti della prossima stagione televisiva, Piersilvio Berlusconi ha deciso di commentare gli ascolti tv. A quanto pare il direttore di Mediaset ha elogiato il lavoro della rete per il risultato raggiunto con gli ascolti televisivi. Si parla di numeri in aumento per il Biscione e non solo grazie alla prima serata di canale 5. Peccato però che la Rai ha deciso di interrompere il sogno Mediaset mettendo i puntini sulle i attraverso la rassegna dei risultato ottenuti dagli ascolti auditel delle due reti su una scala temporale più vasta. Ecco la risposta di Viale Mazzini a Mediaset che ha rovesciato lo scenario.

La Rai risponde a Piersilvio Berlusconi: ecco i numeri che li separano negli ascolti auditel

Piersilvio Berlusconi ha analizzato l'andamento delle reti Mediaset in occasione dell'ultima conferenza stampa facendo riferimento all'ultima stagione televisiva. Peccato che da Viale Mazzini arriva una risposta che a quanto pare riporta il direttore di Mediaset con i piedi per terra. Analizzando un periodo più ampio e quindi l'intero autunno la Rai svela che i dati auditel sono a suo favore e non solo nella prima serata di Rai Uno.

Mentre si accentua l'attenzione sul primo canale che si conferma ancora una volta il più visto in assoluto della televisione italiana, si analizzano anche i dati che vanno oltre la prima serata. A conti fatti Mediaset raggiunge il 16,5% di share sul totale della rete e della programmazione mentre la rai tocca il picco di 20,6% di share. Lo stacco è evidente ma c'è da sottolineare un aspetto fondamentale.

Il discorso di Berlusconi non era certo campato in aria, il direttore ha infatti analizzato i dati delle ultime settimane fino al 31 ottobre. Giorni in cui il sorpasso di Mediaset è stato inevitabile e ha conquistato parecchio terreno. La sfida è dunque ufficialmente aperta, chi la spunterà?

LEGGI ANCHE>>>Mediaset fa fuori Michelle Hunziker: "Costa davvero troppo.."

LEGGI ANCHE...