sabato, Dicembre 10, 2022

Cavolo cappuccio rosso, dall'antipasto al contorno: ecco alcune ricette facile e gustosissime

Cavolo cappuccio rosso, ecco alcune ricette per dei piatti coloratissimi. L'alimento ha tantissime proprietà benefiche. 

Coltivato principalmente in Sicilia in realtà è una pianta invernale consumata principalmente nel Nord Europa, Cina e America. Il cavolo contiene pochissime calorie: per 100g di prodotto su contano solo 25 calorie. Oltre questo sono molteplici le proprietà del cavolo. Per cominciare è ricco di vitamine che appartengono al gruppo A e B ma anche potassio, calcio, magnesio, ferro e zinco, che è un vero alleato per la pelle. Questo ortaggio è inoltre antiossidante, aiuta a regolare il colesterolo nel sangue, stimola il metabolismo e rinforza il sistema immunitario. Il cavolo può inoltre essere consumato sia crudo che cotto che fermentato perfetto per preparare antipasti, primi e contorno. Inoltre il colore violaceo che spesso quando cotto assume delle sfumature di blu dà la possibilità di creare tantissimi piatti scenografici.

Cavolo cappuccio rosso: ecco come prepararlo. Ricco di benefici ecco alcune ricette da appuntare

Iniziamo con lasciarvi un idea di un antipasto super sfizioso e velocissimo. Una volta lavato bene il cavolo e privato delle prime foglie iniziate a tagliarlo a striscioline. Queste andranno poste a macerare un'intera notte con aceto di mele e sale. Il giorno dopo, quando vi serve per preparare il vostro antipasto vi basterà solamente tostare del pane, farcirlo con formaggio spalmabile e tocco di colore, cavolo rosso!

Per un primo invece ci sono più ricette da poter creare, dalla pasta alle vellutate. Può essere infatti tagliato a striscioline e saltato in padella con carote e zucchine e potete farcire dei ravioli alla ricotta. Altra alternativa può essere quella di tagliarlo e successivamente cuocerlo in abbondante acqua. Una volta cotto potete passarlo e creare una vellutata da guarnire con sale, olio a crudo rosmarino e crostini.

ricetta

Ultimo modo per consumare questo prodotto ricco di vitamine e benefici è quello di utilizzarlo come insalata se si preferisce consumarlo crudo o farlo diventare super croccante. Bisogna lavarlo e asciugarlo per bene e condirlo con olio sale e spezie a piacere. In una teglia o nella friggitrice ad aria cuocete a basse temperature fino a quando non saranno croccanti.

LEGGI ANCHE:Gnocchi alla zucca, perfetti per questa stagione: ecco una ricetta senza glutine

LEGGI ANCHE...