venerdì, Dicembre 2, 2022

Legumi: ecco perché in questo periodo è consigliabile mangiarli spesso

Legumi: ecco perché è consigliato mangiarli in autunno. Alcuni di questi motivi vi stupiranno!

I legumi sono dei piccoli semi commestibili che, ammettiamo, non a tutti piacciono. C'è chi sperimenta con diverse pietanze e chi invece proprio non riesce a mangiali. Introdurli poi nella dieta dei più piccini è un vero dilemma per alcuni genitori. Un consiglio è quello di coinvolgere i più piccoli nella preparazione delle ricettine che comprendono i legumi. Questo farà si che, al posto di spaventarsi nell'assaggiare una nuova pietanza, saranno incuriositi di provare il risultato della propria ricetta.

Rientrano nella famiglia dei legumi le lenticchie, i piselli, i fagioli, i ceci e fave. Questi sono in realtà solo alcuni delle tantissime tipologie che si trovano in commercio e dei tantissimi altri legumi esistenti. Eppure questi sono quelli che più frequentemente compriamo e siamo soliti consumare. Lo sapevate che in questa stagione, l'autunno, è particolarmente consigliato mangiare i legumi? Ecco perché.

Quante volte dovremmo mangiare i legumi durante la settimana? In autunno è consigliata una bella scorpacciata!

Solitamente si consiglia di consumare i legumi da un minimo di due ad un massimo di quattro volte a settimana evitando di consumarli nella stessa giornata. Un idea potrebbe essere quella di consumarli sia con la pasta o come minestra o aggiungerli come contorno la sera. Un esempio possiamo farlo con le lenticchie che sono ottime da consumare assolute con un po' di carota, sedano e pomodori spaccati in abbondante acqua come zuppa. Si può aggiungere sempre in questa la pasta cruda cuocendola direttamente nelle lenticchie per creare un cremosissimo primo piatto o scolarle e mangiarle come contorno con della carne, del pesce o altre verdure.

lenticchie

In autunno è consigliato consumarli in quanto sono ricchi di fonti vegetali e micronutrienti. Questi aiutano sicuramente il nostro organismo con il cambio delle temperature. Sono inoltre un alimento economico. Seppur non contengano lo stesso apporto di proteine di una fetta di carne, in piccola parte possono aiutarci soprattutto se abbiamo mantenuto il buon proposito di iscriversi in palestra e a pranzo e cena dobbiamo consumare più proteine mantenendo a basa il colesterolo non abusando eccessivamente in particolar modo con la carne rossa.

LEGGI ANCHE:Ricette gustose dal Sud per Capodanno: Polpette di Baccalà e patate

LEGGI ANCHE...