sabato, Dicembre 10, 2022

Molise, le feste più belle e particolari tra religione e folklore

Non tutte le feste tradizionali del Molise sono conosciute, ma se ne dovrebbe parlare più spesso perché alcune sono davvero particolari: ecco di quali eventi si tratta

Il Molise è la regione più piccola e meno popolosa del Sud Italia. Nonostante le sue dimensioni, però, la regione meridionale è ricca di storia e tradizioni di ogni tipo. La storia della regione è divisa in vari periodi caratterizzati da numerose dominazioni, da quella longobarda a quella normanna, fino ad essere compresa nel Regno delle Due Sicilie. Il Molise vanta panorami molto diversi e di rara bellezza: dai paesi montani alla costa che affaccia sul mare Adriatico c'è tanto da vedere e da apprezzare. Molto importanti sono anche le tradizioni culinarie e quelle folcloristiche.

A proposito di folklore, attraversando la regione del Molise ci si può imbattere in tante manifestazioni di tipo folkloristico o religioso davvero interessanti e particolari. Nei prossimi paragrafi parleremo di alcune di queste feste, specificando le date e il luogo in cui vengono organizzate. Potrete conoscere tradizioni davvero particolari e molto affascinanti: andiamo!

Molise, ecco le feste tradizionali più affascinanti

Un evento molto particolare è la corsa degli asini a Frosolone, in provincia di Isernia. Nel comune di 2.829 abitanti viene organizzata ogni anno, nel mese di agosto, una sorta di Palio in cui a correre sono gli asini e non i cavalli. Proprio come il Palio di Siena, gli sfidanti sono abitanti dei rioni del paese. Come spiega Vaghis.it, si tratta di una festa collegata alla tradizione rurale della cittadina e si disputa ogni anno nella località di Colle dell'Orso. Un'altra festa tradizionale che ha luogo in Estate è la Festa del Grano, che si tiene a Jelsi, in provincia di Campobasso, ogni 26 luglio. La festa è dedicata a Sant'Anna e prevede che i cittadini sfilino con dei carri realizzati con il grano. La particolarità della festa è che ogni anno, i cittadini di Jelsi lavorano a mano il grano e realizzano trecce lunghe chilometri.

A Termoli, comune in provincia di Campobasso che affaccia sul mar Adriatico, i cittadini eseguono ogni 19 gennaio un canto in onore di San Sebastiano, la cui festa viene celebrata il giorno successivo. I musicisti indossano vestiti macchiati di sangue, per ricordare l'uccisione di San Sebastiano da parte degli arcieri romani. Il santo italiano fu un martire, condannato a morte dall'imperatore Diocleziano. Infine, c'è la festa della Madonna della Neve, che si tiene il 5 agosto di ogni anno nella cattedrale di San Pietro Apostolo di Isernia. La celebrazione si estende per più giorni e il corteo religioso attira ogni anno fedeli da tutta Italia. Molto noti sono anche gli spettacoli pirotecnici organizzati per l'occasione. Oltre a quelle menzionate, ci sono molte altre feste tradizionali davvero affascinanti che vi invitiamo a scoprire e a conoscere: ve ne innamorerete!

LEGGI ANCHE>>>Ragù, avete mai provato quello alla molisana? È un'ottima alternativa al ragù bolognese o napoletano

LEGGI ANCHE...