lunedì, Settembre 26, 2022
Home*Pagine"È morto? E vabbè, doveva andare così...", Roberta Capua nella bufera: è...

"È morto? E vabbè, doveva andare così...", Roberta Capua nella bufera: è successo a Estate in Diretta

Roberta Capua da qualche ora è nel mirino dei commentatori seriali del web. La sua colpa? Quella di aver minimizzato su una morte. Vediamo cos'è successo a 'Estate in diretta'.

Mancano dodici giorni alla fine di agosto. Da settembre i palinsesti televisivi cambieranno profondamente e torneranno molte trasmissioni che faranno compagnia ai telespettatori fino alla prossima primavera. Tra queste ci sarà anche 'Unomattina', che nei mesi estivi viene sostiuita da 'Estate in diretta'. Quest'anno, come nel 2021, il duo di conduttori è formato da Roberta Capua e Gianluca Semprini. La Capua, nata nel 1968 a Napoli, è diventata famosa per aver vinto il concorso Miss Italia nel 1986, a soli 18 anni. All'epoca l'evento aveva una grossa importanza, a differenza di oggi.

La sua bellezza le ha permesso di trovare spazio nel mondo della moda, dove ha lavorato come indossatrice per diversi anni. A metà anni '90 ha scelto la via delle televisiona, partecipando ad alcune trasmissioni Mediaset. Nel 1998 passa in Rai, comparendo a 'La vita in diretta', 'Unomattina' e 'I fatti vostri'. Dal 2004 al 2007 collabora con alcuni programmi Mediaset. Poi prende una lunga pausa dalla tivvù, per tornarvi in pianta stabile nel 2021, conducendo (come quest'anno) "Estate in diretta". Nella puntata di oggi c'è stato un piccolo scivolone che le ha fatto ricevere aspre critiche da alcuni utenti dei social.

Lo scivolone di Roberta Capua: "È morto? E vabbè, doveva andare così"

'Estate in diretta' tratta sia temi di cronaca rosa che nera. Tra gli argomenti della puntata di oggi ce n'era uno a suo modo curioso. Come sa bene chi segue la cronaca di Milano e dintorni, da ormai 15 giorni i milanesi si stavano 'appassionando' alla storia di Papillon, un cinghiale selvatico in fuga dal 4 agosto. Gli operatori e i vigili urbani gli stanno dando la caccia da giorrni per evitare danni a persone o cose. Poche ore fa, finalmente, la bestia è stata catturata e portata in una struttura protetta dopo essere stata sedata. Per cause ancora da chiarire, però, Papillon è morta (era un'esemplare femmina) poco dopo la sedazione.

Quando l'inviata ha comunicato allo studio il decessio del cinghiale, Roberta Capua è stata gelida: "E vabbè, doveva andare così". Inevitabili le critiche degli animalisti sul web. Un'utente di Twitter la definisce "fredda e antipatica" e le fa i complimenti per aver liquidato la morte del "povero cinghiale" con quella frase laconica. Come fa notare LaNostraTv, 'Papillon' è un omaggio a un film di Steve McQueen, che racconta le ripetute fughe dal carcere di un detenuto innocente. Poche ore fa il povero cinghiale, forse stremato a livello fisico e mentale per la fuga durata due settimana, è deceduto improvvisamente. E a Roberta Capua non ha fatto né caldo né freddo.

LEGGI ANCHE: Roberta Capua colpita dal grave lutto: "Aveva solo 51 anni"

LEGGI ANCHE...