domenica, Settembre 25, 2022
HomeNewsWindsor, arrestato un intruso con una balestra: "Voglio uccidere la Regina Elisabetta"

Windsor, arrestato un intruso con una balestra: "Voglio uccidere la Regina Elisabetta"

L'ultimo Natale è stato da ricordare per la Regina Elisabetta. Proprio in quel periodo la regina è stata oggetto dell'attacco di un omicida che non vuole più vederla regnare sull'Inghilterra. Ecco cosa è successo e quando sarà l'udienza che regolerà i conti tra il giovane omicida e l'impero britannico.

Anche senza attacchi omicidi, la Regina Elisabetta ha molto di cui occuparsi. Dato il ruolo che ricopre nella monarchia inglese, oltre a dover regnare sul Paese la regina è anche Capo della Chiesa di Inghilterra. Sa bene come muoversi Elisabetta II. Erede al trono dal 1936, è diventata regina nel 1952. Oltre a dover sbrigare tutti i compiti richiesti a un importante figura del genere, nel tempo la Regina si è trovata a gestire una famiglia reale sempre più stravagante. Lei stessa racconta che sa bene di essere parte di una famiglia reale eccentrica in cui non mancano dissapori e capricci. Il tutto è vissuto mentre ogni movimento è osservato da riviste e tabloid inglesi che pubblicano continuamente articoli a riguardo.

Essere sempre oggetto di chiacchiere è un altro elemento di stress per la famiglia inglese che riceve più attenzione di tutti. C'è chi decide di non interessarsene, come gli esponenti delle ultime generazioni, e chi invece deve mantenere un certo contegno. In quest'ultimo caso rientra certamente la Regina Elisabetta. Quest'ultima non manca di produrre comunicati di poche parole scelti con cura ma solo quando è necessario. Su altre vicende, la regina preferisce mantenere l'assoluta riservatezza. È il caso dell'attacco di cui è stata vittima lo scorso anno. I dettagli sono trapelati solo nel tempo.

Chi è il nemico della Regina Elisabetta

Quello di Jaswant Singh Chail è un attacco alla famiglia monarchica inglese che sembra avere quasi un sapore d'altri tempi al confronto di altri portati avanti con la diplomazia o via internet. Jaswqant Singh Chal è il nome dell'indiano che ha provato ad aggredire la Regina Elisabetta. Lo scorso Natale, il giovane ha provato a introdursi dove solitamente alloggia la Regina Elisabetta, nel castello di Windsor. Armato di balestra, il programma è stato più volte dichiarato da Jaswant: uccidere la regina.

Dopo il tentativo fallimentare di ammazzare la sovrana dell'Inghilterra, la Regina Elisabetta, l'uomo di soli vent'anni è stato portato a un ospedale psichiatrico del Berkshire. Oltre ad essere responsabile di un attacco inammissibile per la magistratura inglese, il tutto è aggravato dal fatto che l'indiano è imputato di tradimento della monarchia. Non è una novità per Jaswant Singh Chal. Qualche tempo fa era trapelato un video in cui il giovane preparava un attacco in un'area dell'India sotto il controllo della Gran Bretagna. L'udienza in cui l'uomo sarà giudicato è prevista per il 14 settembre.

LEGGI ANCHE >>> Regina Elisabetta, ecco cosa succede se indossa il blu: i sudditi sono sconvolti

LEGGI ANCHE...