sabato, Settembre 24, 2022
HomeCuriositàRiccardo Fogli confessa: "Dovevo scegliere tra due grandi amori..", tutta colpa di...

Riccardo Fogli confessa: "Dovevo scegliere tra due grandi amori..", tutta colpa di Patty Pravo

Riccardo Fogli ha recentemente raccontato in un'intervista molti aspetti interessantissimi della sua vita. Uno di questi, come in molti immagineranno, ha a che fare con la grande Patty Pravo e i mitici Pooh

Quando si parla di Riccardo Fogli è naturale che il pensiero corra anche ai Pooh. Con quel mitico gruppo, infatti, ha scritto pagine davvero importantissime della musica italiana. Non tutti sanno, però, che i suoi esordi si devono ad una band di metalmeccanici degli anni 60’, gli “Slenders”. Nel 1964, appunto, il giovane Riccardo ed altri musicisti misero su questa band che nell’ambiente fu molto apprezzata. Per sua stessa ammissione, ha definito quei ragazzi “un gruppo di capelloni metalmeccanici” paragonabili ai Maneskin. Ovviamente Riccardo sostiene candidamente che, in realtà, il paragone sia un po’ azzardato. Noi, però, crediamo che in fin fine pecchi ancora un po’ troppo di modestia.

Quando, invece, è entrato a far parte dei Pooh, come tutti sanno ha raggiunto il grande e meritato successo. Sostiene, inoltre, che chiunque di noi abbia vissuto almeno una storia d’amore come quelle che venivano descritte nelle loro canzoni. Parla, infatti, di una sorta di magia profetica che permeava i loro brani. Noi, quindi, ci uniamo al suo autorevole parere e cogliamo l’occasione per complimentarci con lui ed i Pooh ancora una volta. Quello di cui vogliamo parlarvi oggi, tuttavia, è proprio uno degli episodi principali che ha causato il suo allontanamento dalla storica band.

Ecco cosa c’entra Patty Pravo nell’allontanamento di Riccardo Fogli dai Pooh

Come tutti sanno, un triste giorno Riccardo decise di non far parte più dei Pooh. Il suo produttore riteneva che la sua storia d’amore con la mitica Patty Pravo avrebbe danneggiato la loro carriera. Fogli, allora, non ha usato mezze misure ed ha detto a tutti i componenti di non doversi assolutamente azzardare di mettere bocca sulle donne che aveva intenzione di frequentare. A quelle parole, racconta, è seguito un vero e proprio finimondo e tutti sanno come sia andata a finire la storia.

La sua libertà, però, non è stata minimamente intaccata da quella triste vicenda e, anche se la band si è sciolta da tempo, Fogli parla di loro riferendosi ancora con l’appellativo di “fratelli”. Non ci resta altro da fare, dunque, se non sperare con tutte le nostre forze che i Pooh tornino insieme. Se proprio ciò non dovesse accadere, allora, abbiamo almeno fiducia nel fatto che prima o poi possa avvenire almeno una memorabile reunion. Noi, allora, rimarremo in prudente attesa. Nel frattempo, come sempre, continueremo a tenervi costantemente aggiornati su ogni prossimo sviluppo della situazione.

LEGGI ANCHE: Mara Venier, la confessione sui Pooh fa calare il gelo in diretta: "Non esistono più"

LEGGI ANCHE...