sabato, Settembre 24, 2022
HomeNews"Ingrediente dannoso", ecco qual è la bibita ritirata: attenzione a non berla

"Ingrediente dannoso", ecco qual è la bibita ritirata: attenzione a non berla

Il Mai Tai è un'ottima bibita da sorseggiare nella calura delle serate estive. Per renderne più facile la preparazione è possibile utilizzare dei preparati in commercio. Tuttavia, c'è un preparato al quale bisogna prestare particolare attenzione poiché sull'etichetta manca un'indicazione fondamentale. Acquistando un certo marchio, si rischia di non notare la presenza di mandorle al suo interno.

Per preparare il Mai Tai è necessario procurarsi del rum (sia chiaro che scuro), del Curaçao, del succo di lime e non bisogna dimenticare lo sciroppo d'orzata. Secondo alcuni, il Mai Tai sarebbe una tradizionale bevanda polinesiana. Secondo altri, invece, la bibita sarebbe stata inventata nel corso del secolo scorso in California. È possibile assaggiare diverse versioni del cocktail Mai Tai. Negli anni, infatti, la ricetta ha subito le variazioni più svariate. In Italia, oggi, è possibile concederselo anche a casa. Ciò è reso ancora più facile da preparati che racchiudono tutto il necessario in un unico composto cui dare gli ultimi tocchi una volta a casa.

Come nel caso di altri prodotti alimentari, però, anche i preparati per i cocktail possono essere oggetto di segnalazioni e ritiri. È il caso di una nota azienda che permette la preparazione della bibita anche in ambiente domestico. Purtroppo, l'azienda avrebbe dimenticato di inserire sull'etichetta una voce essenziale. È una voce riferita alla presenza di mandorle nel composto utile a preparare il Mai Tai a casa. Si tratta di una notizia da diffondere con urgenza poiché non ci sono numeri di lotto da scartare di riferimento. In caso una persona allergica alle mandorle ingerisca il preparato, i rischi di sintomi più o meno gravi non mancherebbe.

Mai Tai: preparato ritirato

L'ultimo allarme diffuso dal Ministero della Salute riguarda un'amatissima bibita di una celebre marca. Si tratta del preparato per realizzare il Mai Tai del marchio Nio Cocktails. La Nio Cocktails propone un preparato per il Mai Tai in formati da 100 ml.

Purtroppo, l'azienda produttrice non ha riportato sull'etichetta che nel preparato per realizzare il cocktail Mai Tai c'è presenza di mandorle. In particolare, le mandorle sono presenti nello sciroppo di orzata, indispensabile per comporre il Mai Tai. A differenza di altre comunicazioni del genere, il problema è anche nella mancanza di un numero di lotto di riferimento. È impossibile risalire a quali etichette siano manchevoli di questa indicazione. Si tratta di un'indicazione fondamentale in quanto in caso di allergie a questo tipo di frutta secca il rischio di malori è alto. Qualora qualcuno avesse già effettuato l'acquisto del preparato incriminato, è possibile tornare al punto vendita e chiedere un rimborso o la sostituzione del prodotto.

LEGGI ANCHE >>> Il miglior barman d'Italia è meridionale: i cocktail più buoni si preparano al Sud

LEGGI ANCHE...