venerdì, Settembre 30, 2022
HomeNewsSMS truffa: ecco come riconoscerli ed evitarli per sempre

SMS truffa: ecco come riconoscerli ed evitarli per sempre

Le truffe tramite sms sono sempre più frequenti. Ci sono modi per riconoscerle ed evitarle senza troppi problemi. Vediamo quali.

Se continuate a ricevere messaggi sul vostro cellulare che vi promettono ricchi premi e cotillon, vincite sfarzose e premi esclusivi, o anche offerte molto convenienti, questo articolo fa al caso vostro. Come intuibile, non siete tra i pochi eletti a beneficiare di una fortunata lotteria. Quel che avete sotto gli occhi è una truffa. Criminali digitali vi inviano un sms nel tentativo di rubare dati personali, arrivando in alcuni casi a mettere le mani sui risparmi delle ignare vittime. Questa pratica truffaldina prende il nome di phishing. Può sembrare facile da evitare, ma in realtà basta fare click sul link sbagliato per perdere grosse quantità di denaro. Solo nel 2020 sono stati 86 i milioni di euro rubati tramite questo tipo di truffa.

Questi sms che vi arrivano vogliono convincere il destinatario a divulgare dati personali o le credenziali di un account online. Di norma contengono un link. Se ci cliccate, vi rimandano ad un sito fake, simile all’originale, e che registra i dati personali. Molti sms cercano di attirare la nostra attenzione attraverso la promessa di grandi vincite o grossi guadagni. Le modalità con cui vengono perpetrate queste frodi sono svariate e fantasiose, ma l’obiettivo è sempre lo stesso: rubare i nostri dati sensibili e il nostro denaro.

Truffa sms: come difendersi?

Quando vi arriva il messaggio di spam, quello che non dovete fare è cliccare sul link o sull’allegato. Soprattutto, dovete evitare di inserire i vostri dati sul sito fake. Le truffe, come dicevamo, sono varie e fantasiose. Tra le principali troviamo quella del pacco trattenuto. Vi arriva un messaggio che vi informa di un pacco da voi ordinato e trattenuto, e segue un link che NON dovete cliccare. Un’altra molto comune è quella del conto corrente bloccato per sospetta frode. Mai cliccare sul link e mai inserire dati sul sito al quale vi rimanda. Ci sono poi le truffe che ci informano di ricchi e succulenti premi in attesa di riscossione, ai quali non dobbiamo dar credito, e persino un messaggio che ci informa che il nostro Green Pass è stato clonato.

Ma come si fa a riconoscere un messaggio falso? Il fatto che, ad esempio, non abbiate ordinato alcun pacco o partecipato ad alcun concorso, è già un indizio. Se il messaggio trasmette una certa urgenza, spesso esasperata dai toni, è probabilmente una frode. Il tipo di numero telefonico, poi, è un altro segnale. L’ortografia e il link a seguire sono ulteriori indizi a sostegno della truffa. Per difendervi, è sufficiente disattivare le comunicazioni pubblicitarie o scaricare app di blocco delle chiamate. In ogni caso, se avete dubbi in merito, non cliccate sui link e non condividete informazioni personali.

Leggi anche:Enrica Bonaccorti, dopo anni svela un retroscena sulla truffa a Non è la Rai: Mi dispiacque moltissimo

LEGGI ANCHE...