sabato, Settembre 24, 2022
HomeNewsJohnny Dorelli: perché si chiama così? Il cantante vittima di un errore

Johnny Dorelli: perché si chiama così? Il cantante vittima di un errore

Johnny Dorelli è uno degli artisti che hanno segnato la storia del mondo dello spettacolo, in Italia e non solo. L'uomo è stato molto attivo dal punto di vista professionale sin dalla fine degli anni Cinquanta, ma vi siete mai domandati da cosa abbia avuto origine il suo nome d'arte?

Giorgio Domenico Guidi nasceva a Milano, la bellezza di 85 anni fa. Già da bambino, ha dimostrato sin da subito una certa inclinazione verso la musica, e per questo si è subito messo a strimpellare le sue prime note al pianoforte. Questa sua attitudine nei confronti della musica deve averla ereditata dal padre Nino D'Aurelio, che era un musicista e cantante molto bravo e stimato. Ma il talento del giovane non si limitava soltanto a questo. Infatti, il ragazzo era dotato di una voce intonata e dal timbro unico, il che lo rendeva ancora più idoneo a intraprendere un percorso artistico basato sulla musica.

Tuttavia, il giovane Guidi si rese conto di quale percorso avrebbe voluto intraprendere da adulto, per cause di forza maggiore. La sua famiglia, infatti, aveva deciso di trasferirsi in America, e Dorelli si ritrovò immediatamente catapultato in un mondo nuovo e profondamente diverso da quello a cui era abituato. Ma questo non scoraggiò affatto quello che sarebbe diventato uno degli artisti più memorabili di tutti i tempi, anzi. Dorelli fu in grado di trovare in quella nuova situazione un'opportunità da non perdere, e così gli divenne chiaro lo stile di vita che avrebbe voluto condurre.

Johnny Dorelli, ecco la storia del suo pseudonimo

Quando si trovava in America, l'allora giovane Giorgio Domenico Guidi non rimase di certo con le mani in mano. Anzi, si dedicò alla sua grande passione per la musica, partecipando a gare canore e vincendo diversi trofei. Dorelli riuscì quindi a ottenere una certa notorietà, che gli permise di entrare a gamba tesa nel mondo dello spettacolo. Tuttavia, mentre la sua carriera si affermava sempre di più, Dorelli si rese conto che qualcosa non andava nel suo nome. Del resto, non bisogna dimenticare che quella era un'altra epoca, e i canoni secondo i quali un nome potesse funzionare o meno erano molto diversi da adesso.

Quella era l'epoca in cui i nomi anglofoni, che richiamavano un'origine statunitense, andavano per la maggiore. Non a caso, anche i suoi stessi agenti suggerirono a Dorelli di scegliersi uno pseudonimo con il quale presentarsi al pubblico. E così l'artista scelse Jhonny come nome, che rappresenta un nome molto comune in America, e Dorelli come cognome. Il motivo di quest'ultima scelta? Foneticamente, assomigliava molto all'italiano D'Aurelio, ovvero il nome d'arte che scelse suo padre. E voi conoscevate questa curiosità?

LEGGI ANCHE>>> Memo Remigi nudo in televisione, con lui anche Alessandra Mussolini: cosa sta accadendo in RAI

LEGGI ANCHE...