martedì, Agosto 16, 2022
HomeCuriositàMika ne parla per la prima volta: "Da bambino mi hanno fatto...

Mika ne parla per la prima volta: "Da bambino mi hanno fatto una cosa bruttissima"

Mika è uno dei cantanti di maggior successo che ci siano in circolazione. In pochi sanno, però, della difficile infanzia che ha passato. Da bambino, infatti, veniva spesso bullizzato ed è riuscito a resistere e superare quella fase grazie ad un pensiero fisso. Scopriamo quale.

Dietro al grande successo, molto spesso, c’è altrettanta sofferenza. Uno degli esempi più evidenti, infatti, è l’ottimo Mika. L’infanzia del cantautore libanese, come egli stesso racconta, è stata spesso molto difficile. A causa del suo aspetto e della dislessia, infatti, era spesso oggetto di bullismo ed ha confessato di averne sofferto davvero molto. Il giovane Michael Holbrook Penniman Jr. era una bambino sovrappeso ed aveva delle difficoltà nella lettura. I suoi compagni, poi, contribuivano a rendergli la vita ulteriormente complicata irridendolo continuamente e ferendolo molto. La sua splendida famiglia, però, è riuscita a dargli amore e speranza. La sua passione per la musica, infatti, nasce proprio dallo stimolo che entrambi i genitori gli hanno dato nel cercare una forma di linguaggio attraverso cui esprimere se stesso. Il buon Mika e tutti i suoi fans, dunque, devono davvero moltissimo ai genitori del cantautore.

Il Mika che conosciamo, però, è un cantautore e showman tra i più brillanti del mondo dello spettacolo e, a vederlo, non si direbbe che abbia sofferto così tanto. La verità, tuttavia, è ben diversa. Quello che rende così coinvolgente il suo immancabile sorriso, infatti, non è semplice allegria, ma grande determinazione. Ha appunto confessato che sia riuscito a superare la sua triste infanzia grazie ad un pensiero fisso che si ripeteva ogni volta in cui era oggetto di bullismo. Come ha fatto, dunque, a superare quei terribili momenti?

Ecco grazie a quale pensiero è riuscito a superare la sua dura infanzia

Ha confessato in un intervista che sia stata proprio la musica l’ancora di salvezza che gli ha permesso di non andare alla deriva nel mare della disperazione. Ogni volta che veniva bullizzato, infatti, si è ripetuto con convinzione che un giorno quei brutti ceffi avrebbero pagato per applaudirlo sui palcoscenici di mezzo mondo. Grazie al suo grande coraggio, dunque, è riuscito ad avverare questa suo promessa ed oggi i suoi fans sono davvero milioni e milioni. Speriamo solo, a questo punto, che la sua storia abbia potuto aiutare qualcuno a superare dei brutti momenti o a trovare il coraggio per affrontare le difficoltà della vita.

LEGGI ANCHE: Mika spiazza tutti su Andrea Delogu e Stefano De Martino: "Bella coppia", scoppia il caso

LEGGI ANCHE...