giovedì, Agosto 18, 2022
HomeNewsBarbara D'Urso vs Mediaset: colpo di scena sul contratto, sarà fatta fuori?

Barbara D'Urso vs Mediaset: colpo di scena sul contratto, sarà fatta fuori?

I palinsesti Mediaset rivelano novità sul caso Barbara d'Urso, che ha tenuto banco a lungo riempiendo le pagine dei rotocalchi. Secondo Dagospia, la conduttrice campana si trovava sino a poco tempo fa con un piede e mezzo fuori da Mediaset e dal piccolo schermo. Ebbene, i fan della conduttrice possono stare tranquilli: il contratto in scadenza a dicembre 2022 è stato rinnovato per le "prossime stagioni". E' quindi ufficiale: Barbara d'Urso rifarà Pomeriggio Cinque. A dirlo era stato Pier Silvio Berlusconi il 29 giugno scorso. Ci sono però delle novità fresche di giornata e retroscena che arricchiscono la vicenda.

Caso Barbara d'Urso: quale futuro si prospetta per la conduttrice campana

Ombre sul rinnovo del contratto di Barbara d'Urso. Sembra che il rapporto tra la d’Urso e l'azienda non sia idilliaco. Stando a Dogospia la conduttrice campana potrebbe ritrovarsi, nonostante le rassicurazioni, fuori dai giochi. Secondo Dagospia la d’Urso “non era in dubbio, ma praticamente fuori dai piani aziendali". Alcuni dirigenti Mediaset, di quelli che contano, avrebbero manifestano dissensi in merito alla conduttrice. Dissensi che si sono poi scontrati con l'apprezzamento di una larga fetta di telespettatori, che sostiene la candidatura della conduttrice. A risolvere la questione, una volta per tutte, pare ci abbia pensato Silvio Berlusconi. Il cavaliere sarebbe intervenuto dichiarando che "non è il momento giusto per strappi e casini”.

Leggi anche >>>Barbara D'Urso, il forte messaggio sui social: "L'importanza della prevenzione"

Caso Barbara d'Urso: Silvio Berlusconi mette ordine

L'intervento di Silvio Berlusconi avrebbe dunque trasformato una situazione di incertezza nel rinnovo temporaneo del contratto di Barbara d’Urso. Alla conduttrice campana l'azienda affiderà la conduzione del talk Pomeriggio Cinque. In merito alla vicenda contrattuale in atto, Pier Silvio Berlusconi avrebbe dichiarato che "il contratto è stato rinnovato per le prossime stagioni" e che la d'Urso "farà Pomeriggio Cinque”. Non si parla dunque di annualità, come era stato dichiarato e scritto in precedenza, ma di stagioni. Dagospia avrebbe anticipato poi altre novità sul contratto tanto chiacchierato. Una prima riguarderebbe un rinnovo di dodici mesi, il che sposterebbe la scadenza dal mese di dicembre 2022 a quello di dicembre 2023. I tre mesi del 2023 rientrerebbero perciò nella stagione successiva. Ed ecco spiegate “le prossime stagioni” di cui parlava Pier Silvio Berlusconi. Il contratto prevede, come già detto, la conduzione di Pomeriggio 5. Se sia da considerarsi una vittoria o una sconfitta, questo resta tutto un altro discorso.

LEGGI ANCHE...