venerdì, Dicembre 9, 2022

Beppe Fiorello al centro delle critiche per aver partecipato ad un chiacchierato evento: ecco di cosa si tratta

Beppe Fiorello è uno dei più prolifici e apprezzati attori italiani che ci siano in circolazione. Ultimamente, però, è stato oggetto di critiche davvero sconcertanti. Vediamo cosa è accaduto

Si potrebbe dire, senza timore di smentita, che Beppe Fiorello sia diventato nel tempo una delle colonne portanti dello spettacolo italiano. Durante la sua lunghissima e meritata carriera, infatti, ha recitato in innumerevoli opere per il piccolo e grande schermo, riscuotendo sempre un considerevole successo. Non tutti, però, ricorderanno che i suoi esordi risalgono a molti anni fa e non nel mondo della recitazione. Era il 1994, infatti, quando debutta in radio con il nome di “Fiorellino”, affiancato da nomi come Luca Laurenti, Michele Baldini ed Amadeus. Dopo alcune esperienze non proprio fortunatissime, come quando sostituì il fratello nel celeberrimo “Karaoke”, ha poi intrapreso la strada che lo ha portato all’attuale grande successo: la recitazione.

Dopo aver conosciuto Niccolò Ammaniti grazie alla brava Daria Bignardi, infatti, si convince di fare un provino per “L’ultimo capodanno” di Marco Risi. Già in quell’occasione darà prova delle sue innegabili capacità attoriali e da quel momento diventerà uno degli attori più desiderati dai registi del nostro paese.  Solo per citare i suoi più recenti lavori per il cinema, infatti, possiamo ricordare: “Se chiudo gli occhi non sono più qui”, regia di Vittorio Moroni (2013), “Era d'estate”, di Fiorella Infascelli (2016), “Chi m'ha visto”, diretto da Alessandro Pondi (2017) e “L'afide e la formica”, per la regia di Mario Vitale (2021). Molto altro, poi, si potrebbe dire della folgorante carriera dell’ottimo Beppe. Oggi, invece, vogliamo parlarvi delle recenti critiche di cui è stato vittima.

Ecco il perché della pioggia di critiche su Beppe Fiorello e qual è stata la risposta dell’attore

Sul suo account social, recentemente, molti suoi followers gli hanno contestato la presenza ad un evento che, stando al loro parere, era in netto contrasto con quello a cui aveva partecipato precedentemente. Pochi giorni fa, infatti, il buon Beppe Fiorello è stato presente a  “Una voce per Padre Pio”. Questo 9 luglio, invece, è stato uno degli ospiti d’onore del Palermo Pride. Per alcuni benpensanti, allora, l’attore non avrebbe dovuto partecipare a quest’ultimo evento ed in molti si sono dichiarati profondamente delusi.

L’ottimo Beppe, però, ha risposto all’ondata d’odio in modo davvero magistrale scrivendo di essere contento di aver deluso alcuni suoi fans. Il siciliano, infatti, ha ribadito con forza che è necessario essere presenti a tutte le manifestazioni riguardanti i diritti civili e che gli interessa davvero poco del parere di chi si ostina ad arroccarsi su posizioni così arretrate. Noi, a questo punto, possiamo solo fare i complimenti all'ottimo attore e sperare che possa continuare a deludere ancora per molto tempo chi pensa che la diversità non sia conciliabile con la spiritualità.

LEGGI ANCHE: Lo sapevate che molti VIP sono stati bocciati a scuola? Ecco i nomi più clamorosi (c'è perfino Fiorello)

LEGGI ANCHE...