venerdì, Agosto 19, 2022
HomeNewsVi ricordate l'attore Ruggero Pasquarelli? Una malattia l'ha fermato: come sta oggi

Vi ricordate l'attore Ruggero Pasquarelli? Una malattia l'ha fermato: come sta oggi

Ruggero Pasquarelli è un attore italiano che ha raggiunto il successo grazie alle serie Disney Violetta e Soy Luna. Ma di recente ha fatto una confessione molto intima sul suo stato di salute, e ha lasciato tutti senza parole.

Chi ha seguito le fortunatissime Violetta e Soy Luna conoscerà sicuramente il bravissimo attore e cantante Ruggero Pasquarelli. Nel corso degli anni, il giovane ha riscosso un successo incredibile, soprattutto in Sud America. Ruggero è conosciuto soprattutto per il ruolo di Federico Paccini in Violetta, dove ha conosciuto la collega Cande Molfese. Tra i due è nata subito una love story che ha appassionato numerosi fan dal 2012 fino al 2020, purtroppo. La coppia, infatti, dopo tanta passione è scoppiata appena due anni fa, e ognuno ha intrapreso una strada diversa. Purtroppo, dalla loro rottura, non hanno mantenuto più alcun tipo di rapporto.

Invece, per quanto riguarda il set di Soy Luna, qui Ruggero interpretava il personaggio di Matteo Balsano, che ha fatto letteralmente impazzire i fan. Nel 2020, Ruggero Pasquarelli ha lanciato il suo primo album da solista, che è stato accolto con gran clamore soprattutto in Sud America, dove il giovane è molto apprezzato e seguito. ma quello che non tutti sanno, è che il simpatico Ruggero  ha avuto una malattia molto seria quando era appena un adolescente. Una malattia che per fortuna non ha avuto esiti drammatici, ma che ha segnato l'artista nel profondo.

Ruggero Pasquarelli racconta il dramma della sua malattia: "Non volevano dirmelo"

In una chiacchiera nella trasmissione PH: Podemos Hablar, Ruggero Pasquarelli si è sbottonato su alcuni dettagli molto intimi della sua vita privata. In questa occasione, il giovane ha confessato che quando era appena un ragazzino, era stato colpito da un linfoma al braccio che gli causava dei lividi e delle palline sulla pelle. Per fortuna si trattava di un tumore benigno, ma prima di accertare la natura di quel malessere, il giovane ha dovuto sottoporsi a diversi test. Eppure, i suoi genitori, per evitare di farlo preoccupare, gli hanno tenuta nascosta la verità per un po' di tempo. Solo in un secondo momento la famiglia ha deciso di rivelare tutta la verità. Quell'esperienza ha segnato molto Ruggero che porta sulla pelle una cicatrice che ogni giorno gli ricorda quello che ha vissuto. Per fortuna oggi l'attore e cantante sta bene, ma ogni anno deve sottoporsi a dei controlli per sincerarsi che tutto vada per il meglio.

LEGGI ANCHE>>> Camper, Roberta Morise rompe il silenzio sul collega Tinto: "Vi dico io chi è davvero"

LEGGI ANCHE...