martedì, Novembre 29, 2022

Nostalgia del Festivalbar? Purtroppo il programma non tornerà mai più: ecco perché

Dopo ben due anni di pandemia, finalmente si sono allentate le restrizioni, e adesso sono concessi gli eventi all'aperto. Le esibizioni dal vivo sul palco, bandite per tanti mesi, adesso sono state ripristinate dopo il periodo di fermo che ha messo tanti artisti e lavoratori dello spettacolo in ginocchio. Ma tra i tanti programmi che sono stati lanciati di recente, come mai non si parla più del Festivalbar?

Dopo i tanti mesi di stop a causa della pandemia, quest'estate i programmi musicali sono ritornati sulle scene con tutta la loro spettacolarità. Oggi abbiamo il Tim Summer Hits su Rai 2, con Stefano De Martino e Andrea Delogu, oppure Battiti Live su Italia 1, con Elisabetta Gregoraci. Si tratta di programmi molto apprezzati durante il periodo estivo, soprattutto dai giovani. Ma proprio per questo motivo, sono in tanti a domandarsi come mai, tra i vari programmi di musica proposti dai palinsesti televisivi, nessuno dedica più attenzione al Festivalbar. Come molti ricorderanno, il celebre programma ha intrattenuto intere generazioni fino al 2007, ma poi è stato cancellato e da allora non se n'è parlato proprio più.

Cos' il Festivalbar? Un po' di storia

Il Festivalbar è stato un programma ideato dal produttore televisivo Vittorio Salvetti, nel 1964. Questo format ha permesso a tanti artisti di portare al pubblico la loro musica, ma non solo. Ha infatti permesso anche ai conduttori esordienti di farsi conoscere e di diventare le celebrità che oggi tutti conosciamo. Insomma, il Festivalbar era un'ottima vetrina per tutti gli artisti sul palco, ma anche un ottimo mezzo di intrattenimento per un pubblico giovane che aveva voglia di ascoltare musica leggera in assoluta spensieratezza. Purtroppo, però, a un certo punto qualcosa è andato storto.

Dopo la morte prematura di Vittorio Salvetti, il programma passò nelle mani di suo figlio Andrea, che a un certo punto si vide costretto a tagliare il numero delle puntate e a escludere ospiti internazionali. Portare avanti il Festivalbar era molto costoso, e i tagli resero il programma meno accattivante. Per questo motivo, nel 2007 la trasmissione registrò il minor numero di ascolti nella storia del programma, e venne chiuso. Tra l'altro, era anche stata annunciata e confermata l'edizione del 2008, che sarebbe stata condotta da Teo Mammuccari e Lucilla Agosti, ma alla fine non se ne fece più nulla. Da allora, non si è mai più parlato di un possibile ritorno del Festivalbar.

Ecco perché il Festivalbar non tornerà mai più sui nostri schermi

Da quanto appreso fino ad ora, il Festivalbar è stato costretto a chiudere i battenti per mancanza di fondi. Ma attualmente sappiamo che gli altri programmi musicali stanno andando comunque avanti. Allora perché non ridare una seconda chance al format di Vittorio Salvetti? Secondo quanto dichiarato da Andrea Conti su Twitter, il problema consisterebbe nel fatto che il format è nelle mani di Andrea Salvetti, il quale non è disposto a cederne i diritti. Non si conosce il motivo alla base di questa scelta, ma sembra che nonostante i vari corteggiamenti, Salvetti Jr. non voglia saperne nulla...

LEGGI ANCHE>>> Carlo Conti sceglie il Sud Italia per le sue vacanze: ecco dove è stato beccato il conduttore

LEGGI ANCHE...