martedì, Novembre 29, 2022

"Concerto abusivo", "Sucarelli", è guerra tra Salmo e Selvaggia Lucarelli: cosa si sono detti

Selvaggia Lucarelli, come tutti sapranno bene ormai, non è una che le cose le manda a dire. Proprio nelle ultime ore, la giornalista è stata protagonista di una lite via social con il rapper Salmo, e la donna lo avrebbe addirittura accusato di offese sessiste. Scopriamo insieme cosa è successo.

Salmo è uno dei rapper più famosi dello scenario musicale italiano. Classe 1984, Maurizio Pisciottu (questo è il suo vero nome) è riuscito nel corso degli anni a farsi apprezzare e ad avviare una brillante carriera. Una carriera che gli ha dato enormi soddisfazioni, anche se di recente l'artista non ha passato uno dei periodi più felici dal punto di vista professionale. Il suo ultimo album, infatti, non ha riscosso molto successo, e una serie di sfortunati eventi hanno reso la vita del rapper ancora più difficile.

Salmo infatti, oltre a patire le conseguenze della pandemia, ha anche dovuto affrontare la fine di una relazione molto importante. L'artista è stato fidanzato diverso tempo con Greta Menardo, alla quale si è ispirato molto per comporre alcune delle sue canzoni più belle. Eppure, la relazione tra loro è ormai archiviata, e pare che non sia neanche finita nel migliore dei modi. Quel che è certo è che adesso Salmo si è rimboccato le maniche per andare avanti al meglio, ma nel mentre, si è imbattuto in un litigio con Selvaggia Lucarelli.

Selvaggia Lucarelli accusa Salmo per una battura sessista su di lei. Ecco cosa è successo

In un post su Instagram, Selvaggia Lucarelli ha condiviso un post di Salmo in cui l'artista spiegava che questo è stato l'anno più difficile per lui. Nel post, l'uomo fa riferimento a un "concerto abusivo", e quando un fan gli ha chiesto di quale concerto parlasse, lui ha spiegato di chiederlo "a Selvaggia Su*arelli". Salmo si riferiva al concerto a Olbia dell'estate dell'anno scorso, quando si era ancora in piena pandemia e non tutti erano ancora vaccinati.

Selvaggia Lucarelli e altre personalità avevano tanto criticato il concerto in questione, ma adesso Selvaggia ha voluto mettere in puntini sulle i. Partendo da presupposto che a lei Salmo piace come artista, ha voluto evidenziare come il suo cognome sia stato volutamente storpiato dal rapper in chiave sessista. Un gesto secondo lei vergognoso, con il solo scopo di attirare i like di persone che non sono in grado di andare oltre certe cose. Salmo, dal canto suo, ha sdrammatizzato la sua battuta, spiegando che a lui hanno storpiato il cognome mille volte, e che il vittimismo non serve a nulla. Sarà finita qui?

LEGGI ANCHE>>> Vi ricordate Mia Cellini, detta 'Gnappetta', del Grande Fratello 13? Ecco come campa oggi

LEGGI ANCHE...