venerdì, Luglio 1, 2022
HomeCuriositàRicordate Massimo Di Cataldo, il cantante di "Come sei bella"? Ecco che...

Ricordate Massimo Di Cataldo, il cantante di "Come sei bella"? Ecco che fine ha fatto oggi

Uno dei cantanti più amati degli anni 90 e 2000 è il buon Massimo di Cataldo. Non appiattendolo assolutamente al solo ruolo di musicista, infatti, Massimo è anche un apprezzato attore ed ha figurato in opere davvero importanti. E da un po’, però, che è sparito dai radar ed in molti si domanderanno che fine abbia fatto. Scopriamolo.

Massimo muove i primi passi nello spettacolo fin dalla tenera età, figurando fra i dolci interpreti dello Zecchino d’Oro. Dopo essersi diplomato al liceo artistico, comincia a figurare in qualche spot pubblicitario e in diverse, ma trascurabili, comparsate televisive. Il grande regista Mauro Bolognini, però, lo nota e lo vuole per interpretare sia Sogno di una notte di mezza estate che La tempesta. Grazie a questi importanti lavori, poi, approda tra i protagonisti de I ragazzi del muretto, entrando nel cuore di milioni di italiani. Questo, però, solo riferendoci ai suoi esordi sui nostri teleschermi. Riguardo la musica, invece, bisognerà aspettare ancora qualche anno.

Nell’ormai lontano 1994, il buon Massimo partecipa al festival della canzone italiana nella categoria Sanremo Giovani. Qui si aggiudica la vittoria con "Soli". Grazie a questo risultato, allora, parteciperà al festival dell’anno dopo e li si posizionerà secondo, grazie al suo brano "Che sarà di me". Sembra allora che Di Cataldo abbia avuto degli esordi davvero straordinari. Cosa sappiamo di lui, però, adesso? Di cosa si occupa Massimo e perché non lo vediamo più sui nostri teleschermi con una certa regolarità?

Ecco che fine ha fatto oggi Massimo Di Cataldo. Dopo recitazione e musica, arriva un’altra passione: la cucina

Negli anni 00 e 10 il buon Massimo non resta di certo con le mani in mano. Dopo la raccolta Il mio tempo, pubblicata nell'estate del 2001, nel maggio 2002 pubblica Veramente e due anni più tardi Sulla mia strada. Nel 2009, poi, la querelle con Federico Moccia. Stando a quanto sostiene il buon Massimo, lo scrittore avrebbe plagiato il titolo della canzone Scusa se ti chiamo amore. A titolo di protesta, allora, pubblica il brano “Tre Metri sotto terra”, in diretta polemica all’opera di Moccia “Tre metri sopra il cielo”. Molto si sa, quindi, del buon Massimo e delle sue vicende. Di cosa si occupa, dunque, adesso?

Massimo di Cataldo, ad oggi, conduce un programma di cucina su Lazio TV: “Il Massimo in cucina”. Nello show, infatti, il buon Di Cataldo invita celebri ospiti nella sua cucina per preparare mille leccornie. Siamo felici, allora, che Massimo continui a coltivare le sue mille passioni e siamo sicuri che, come sempre, otterrà  anche in questo caso risultati straordinari.

LEGGI ANCHE: Kim Rossi Stuart, il figlio vittima di un incidente nel Tevere: ecco cosa è successo

LEGGI ANCHE...