lunedì, Marzo 4, 2024
[rank_math_breadcrumb]

Kim Rossi Stuart, il figlio vittima di un incidente nel Tevere: ecco cosa è successo

Uno dei sex symbol degli anni 90, e non solo, è il bello e bravo Kim Rossi Stuart. L’attore romano, infatti, è sempre stato apprezzatissimo per la sua immensa bellezza che fa il paio, va assolutamente detto, con la sua grandissima bravura. Non molti sapranno però che qualche tempo fa ha vissuto momenti davvero drammatici. Vediamo di cosa si tratta.

Kim è nato nel 1969 a Roma da Giacomo Rossi Stuart, anch'egli attore, e Klara Muller, modella e scrittrice germano-olandese. Il suo esordio sul grande schermo, poi, avviene addirittura prima che imparasse bene a leggere. A soli 5 anni, infatti, debutta al cinema con Fatti di gente perbene, per la regia di Mauro Bolognini. Il primo ruolo da protagonista, poi, arriva 9 anni più tardi con la mini-serie tv I ragazzi della valle misteriosa. Il grande successo, però, lo deve al suo ruolo in Fantaghirò e, da quella storica interpretazione in poi, arriveranno decine e decine di offerte per poterselo accaparrare.

Kim ha infatti collaborato con grandissimi nomi del cinema, non solo italiano. Al di là delle nuvole, regia di Michelangelo Antonioni e Wim Wenders (1995), Romanzo criminale (2005), Vallanzasca - Gli angeli del male (2010), entrambi per la regia di Michele Placido e Maraviglioso Boccaccio, di Paolo e Vittorio Taviani (2015) sono solo 4 delle celebri pellicole in cui è possibile apprezzare l’ottimo Kim. La carriera dell’artista, allora, è davvero arcinota. Cosa si sa, invece della sua vita privata?

Il piccolo Ian cade nel Tevere. Il drammatico incidente che ha coinvolto il figlio del noto attore

Kim, oltre ad essere un grande attore, è anche uno splendido padre. Con la sua compagna Ilaria Spada, infatti, ha avuto due splendidi bambini, Ettore ed Ian. Durante una passeggiata con sua moglie però, purtroppo, una piccolissima disattenzione stava per far accadere una terribile tragedia. Questo gennaio, infatti, Il secondogenito è scivolato nel letto del fiume Tevere e grande apprensione, naturalmente, ha colto i due genitori in quel terribile momento.

Il buon papà però, per fortuna, ha fatto un balzo fulmineo da vero atleta, salvando il piccolo dal gorgoglio dei flutti. Ian adesso, infatti, sta benissimo e per fortuna non ha avuto nessun problema legato a quell’incidente. Contenti, allora, di come sia andata a finire la scioccante vicenda, cogliamo l’occasione per rinnovare i complimenti al buon Kim per essersela cavata in una situazione così difficile con grande coraggio.

LEGGI ANCHE: Ilaria Spada e Kim Rossi Stuart, l'annuncio che tutti aspettavano: "Finalmente possiamo dirlo"