venerdì, Luglio 1, 2022
HomeCuriositàVi ricordate di Salvatore Bagni, storico centrocampista del Napoli di Maradona? Ecco...

Vi ricordate di Salvatore Bagni, storico centrocampista del Napoli di Maradona? Ecco che fine ha fatto

Uno dei calciatori più amati dello storico Napoli del primo scudetto è, senza dubbio, Salvatore Bagni. Che fine ha fatto oggi l’amatissimo atleta?

Salvatore Bagni era uno dei migliori centrocampisti che ci fosse in circolazione. Molti, infatti, lo ricordano mordere le caviglie dei più grandi attaccanti della storia, ma molto si omette di Salvatore se lo si appiattisce su un banale “incontrista”. Bagni, infatti, nasce addirittura attaccante di fascia ed ebbe buoni risultati anche in quella fase della sua carriera. Solo successivamente è passato a ricoprire il ruolo di interno di centrocampo, dando così prova di grande duttilità. Il calciatore, appunto, univa grinta e caparbietà ad ottime caratteristiche tecniche e crediamo che molti centrocampisti odierni debbano iniziare ad ispirarsi a lui. Ma che fine ha fatto oggi Salvatore e come se la passa?

La vita di Bagni è stata caratterizzata da grandi soddisfazioni e grandi tragedie.

Salvatore è stato uno dei calciatori più amati della storia del calcio napoletano e tantissimi tifosi partenopei ne conservano un ottimo ricordo. Uno dei suoi migliori amici, poi, era nientemeno che il calciatore più forte di tutti i tempi: Diego Armando Maradona. L’amicizia fra i due, come è facile immaginare, è nata ai tempi del trasferimento di Salvatore dal “Perugia dei miracoli” al Napoli dello scudetto e il centrocampista ha rilasciato numerosissime dichiarazioni d'amicizia per il pibe de oro. Sulle colonne de “Il Corriere della Sera”, apprendiamo che anche Diego manifestasse molto affetto nei confronti del collega. Per il compleanno dei 18 anni della figlia di Bagni, infatti, Maradona affrontò una giornata intera di viaggio aereo per farle una sorpresa e tutti rimasero a bocca aperta vedendoselo presentare lì di punto in bianco.

Moltissimi, infatti, sono stati i momenti di gioia per lo storico centrocampista, ma ha dovuto vivere anche uno dei momenti più terribili che si possano immaginare. In quel tragico 3 ottobre 1992, infatti, Bagni ebbe un incidente stradale dove, purtroppo, morì uno dei suoi figli. Il dramma fu tale che Bagni decise di sottoporsi ad un intervento di sterilizzazione per non avere più figli, neanche per errore. Momenti davvero  tragici, dunque, che nessun uomo dovrebbe mai vivere. Ma come sta, oggi, Salvatore e come se la passa?

Dopo una parentesi da commentatore sportivo, fra parte molto apprezzato anche in quelle vesti, è passato a condurre una vita lontana dai riflettori. Oggi infatti vive a Gatteo, in Romagna, e spesso viaggia fra Cesenatico e Cervia per la sua una società: la Football consultant. Qui Salvatore,  facendo l’osservatore insieme a suo figlio Gianluca, scova e  propone calciatori per le squadre di serie A. In bocca al lupo, allora, Salvatore e cerca di scovare al più presto il prossimo Maradona.

LEGGI ANCHE: Patrizia Pellegrino ne parla per la prima volta: "Dissi di no a Maradona e vi spiego perché"

LEGGI ANCHE...