mercoledì, Agosto 17, 2022
HomeCuriosità"Napoletani feccia dell'umanità", la replica di Francesco Paolantoni alla influencer razzista è...

"Napoletani feccia dell'umanità", la replica di Francesco Paolantoni alla influencer razzista è da applausi

Francesco Paolantoni è uno dei comici napoletani più apprezzati dal grande pubblico e si è conquistato il cuore in milioni di italiani già dai lontani tempi di “Mai dire gol”. Tutti, infatti, ne hanno un bellissimo ricordo e molto spesso continua a farci ancora divertire moltissimo quando figura come ospite nel programma di Fabio Fazio “Che tempo che fa”. Francesco, poi, è sempre stato uno strenuo difensore della sua città dalla pioggia di luoghi comuni cui è tristemente soggetta e molto recente è stata una sua discussione con un' utente di Facebook che ha definito Napoli e i suoi abitanti come feccia.

In un video che Paolantoni ha pubblicato sul suo profilo ufficiale, infatti, vediamo il buon Francesco prendere il sole su una terrazza e dedicare un pensiero alla ragazza in questione: C’è questa signorina napoletana, non voglio fare nomi, che ieri ha tentato di bloccarmi e non ci è riuscita. Continua allegramente ad infamare Napoli e i napoletani descrivendoli come la feccia dell’umanità, ricorrendo ai più beceri luoghi comuni. 

Poco dopo, allora, Paolantoni ha continuato raccontandoci quale sia stata la sua risposta agli irricevibili commenti dell'utente, ma rivelando anche di non conoscere molto bene le dinamiche che governano Facebook e il sistema di “blocco contatti”: “Io le ho risposto e quindi, anche ora come già ieri, ha cercato di bloccarmi ma Facebook ha avuto la lucidità di controllare e di capire che le sue provocazioni sono molto più gravi delle mie risposte”

Al di là della non grande conoscenza del social, crediamo comunque che le parole di Paolantoni siano davvero da apprezzare molto e il comico, in aggiunta, si è anche rivolto direttamente alla ragazza proponendogli di seguire i saggi consigli che ha da darle: “Ora mo’, bambina mia, noi siamo napoletani, conosciamo i problemi di Napoli e cerchiamo di combatterli, di migliorare. Non è che condanniamo Napoli e i napoletani. Poi dici che io sono bullo e molesto, dai…”

Francesco, allora, si è dimostrato un uomo pacato e saggio proponendo alla ragazza di abbandonare la sterile via della pars destruens per imboccare quella di una necessaria ed utile pars construens. Non ci rimane, a questo punto, di fare i nostri più sinceri complimenti al comico napoletano, sperando che la ragazza riconsideri le sue improponibili posizioni. Attendiamo, allora, curiosi gli ulteriori sviluppi della faccenda augurandoci che il tutto si concluda nel migliore dei modi.

LEGGI ANCHE: Francesco Paolantoni schiacciato dai rimpianti confessa tutto: "Ho detto troppi no"

LEGGI ANCHE...