giovedì, Agosto 11, 2022
HomeNewsCaterina Balivo, si parla di violenza: il racconto struggente della conduttrice

Caterina Balivo, si parla di violenza: il racconto struggente della conduttrice

Tutti noi conosciamo Caterina Balivo: la presentatrice di origini campane - è di Aversa - rappresenta una delle conduttrici migliori e più apprezzate del piccolo schermo. Attraverso i suoi format ha fatto compagnia a tantissimi italiani per un lungo periodo conducendo trasmissioni molto amate quali Vieni da me, Detto Fatto, Festa Italiana e altre. La Balivo ha un marito, Guido Maria Brera, celebre imprenditore autore del libro Diavoli, best seller da cui è nata l’omonima serie televisiva che vede protagonisti Alessandro Borghi e Patrick Dempsey. Assieme, Caterina e Guido sono genitori di due bambini: Guido Alberto e Cora. La donna, come molte altre note del piccolo schermo, ha iniziato la propria carriera da concorrente a Miss Italia dove si è classificata terza. Tuttavia non ha mai dimenticato le sue origini e proprio riguardo alla sua adorata Campania, diverso tempo fa si è aperta in uno sfogo all’interno del proprio profilo social.

Ci spostiamo a novembre 2020 periodo in cui a Napoli avveniva una delle proteste maggiormente accese della nostra nazione per obiettare le misure di contenimento e chiusura dovute all’avanzare del contagio del Virus. Si era in piena pandemia e soprattutto in piena crisi dato che con l’avanzare delle stagioni più fredde, i casi ripresero a salire. All’epoca sul suo account Instagram, la presentatrice ha fatto una considerazione importante: “Se si toglie il lavoro si toglie la dignità. Vero, verissimo, ma qui siamo di fronte ad una pandemia che in molti hanno sottovalutato. Tutti noi abbiamo bisogno di risposte, tutti noi vorremmo non avere restrizioni. Ma il virus c’è e con la violenza non si è mai risolto nulla.”

E ha continuato: “Si poteva scendere in piazza chiedendo garanzie, tutti con le mascherine con un solo obiettivo, invece così l’unico focus sembra la rabbia e la poca consapevolezza della situazione. Stasera sono scese lacrime uguali a mesi fa. La gente ha fame ed ha superato la paura del virus. Presidente Mattarella aiutaci tu”. La conduttrice ha voluto dire la sua circa ciò che accadeva nel suo luogo di origine e, se da una parte approvava le misure imposte dal Governo, dall’altra, ammetteva che all’epoca sussisteva un problema serio per tantissime famiglie che non erano in grado di sfamarsi e pagarsi da vivere. Perfino, all’epoca, invocò l’aiuto del Presidente Mattarella nella speranza che le chiusure non portassero ulteriori danni all’economia italiana. In definitiva, nonostante la sua esistenza sia altrove e apparentemente anche la professione la allontani dalla sua patria, Caterina ogni volta rivolge il suo sguardo e il suo pensiero alla città natale.

LEGGI ANCHE: Caterina Balivo, aveva già tutto in mente! L'intervista dalla Toffanin è stata profetica

LEGGI ANCHE...