martedì, Agosto 16, 2022
HomeNewsSimona Izzo, la malattia entrata nella sua vita: come sta oggi

Simona Izzo, la malattia entrata nella sua vita: come sta oggi

Praticamente impossibile non sapere chi sia Simona Izzo, data la sua immensa carriera nel mondo della settima arte e non soltanto. Una donna poliedrica in grado di spaziare in differenti ambiti e di spiccare sia come interprete che come regista. E no, non si limita a questo: è stata anche un’abile doppiatrice e un personaggio del piccolo schermo. In qualità di attrice è stata nel cast di diversi film particolarmente noti. Tuttavia la sua prima apparizione a tutti gli effetti avvenne nella fiction del 1985 Orazio. Poi ha preso parte a: Sposerò Simon Le Bon, Parole e Baci, Il mistero del panino assassino, La scorta, Ultrà, Camere da letto, Simpatici & antipatici, Prestazione straordinaria. Molti, invece, i lungometraggi e le serie tv in cui ha fatto da sceneggiatrice o da regista.

A tal proposito è doveroso citare, tra i tanti: Piccoli equivoci, Lo zio d’America/2, Tutte le donne della mia vita, Il papa buono, Il padre e lo straniero, Maniaci sentimentali, L’isola dei segreti, Tutta colpa della musica, Il caso Enzo Tortora – Dove eravamo rimasti?, Svegliati amore mio. In veste di doppiatrice ha “prestato” l’interpretazione vocale italiana ad attrici famose quali Kim Basinger, Melanie Griffith, Debra Winger, Daryl Hannah e tante altre ancora. In merito alla vita privata, come si sa, Simona ha avuto un breve matrimonio con Antonello Venditti durato solo tre anni. Assieme al cantautore romano ha dato alla luce un figlio, Francesco, classe 1976, che ha intrapreso il percorso di attore e doppiatore, e che assieme alla madre ha anche preso parte alla prima edizione del reality show Pechino Express, dieci anni fa.

La Izzo, dopo la fine delle nozze con Venditti, è stata tanto tempo con Maurizio Costanzo mentre nel 1995 ha preso in marito l’attore e regista Ricky Tognazzi. Con quest’ultimo nel corso del tempo, ha lavorato a diversi progetti per il grande schermo. Simona, qualche anno fa, davanti alle telecamere del programma “Vieni da me” presentato da Caterina Balivo svelò di essere bipolare: “Sono stata male, tendo a soffrire perché sono una bipolare subclinica e quindi ho dei momenti di grande felicità e momenti di grande sofferenza”. Successivamente asserì: “Ho delle gioie involontarie e delle depressioni involontarie su base endogena. Non deve succedere qualcosa di scatenante, però purtroppo ho questo desiderio di non esserci, che si chiama cupio dissolvi. Amo molto questa parte di me, amo follemente la Simona che soffre, perché poi è quella che scrive e compone”.

LEGGI ANCHE: Simona Izzo, il racconto choc: "Mi ha chiuso in casa, ecco con quale arma mi sono salvata", la reazione di Eleonora Daniele

LEGGI ANCHE...