giovedì, Agosto 18, 2022
HomePersonaggiMara Venier gela lo studio durante l'intervista con Al Bano: non riesce...

Mara Venier gela lo studio durante l'intervista con Al Bano: non riesce ad andare avanti

Al Bano Carrisi è tornato nello studio di Domenica In dalla signora della Domenica Mara Venier: la zia d'Italia sta avendo problemi con la voce ed ha dovuto chiedere a più riprese al cantante di Cellino San Marco di scusarla. Per tutta risposta Al Bano si inginocchia dinanzi a lei e le offre una rosa rossa. Il cantante pugliese ha parlato di moltissime cose in questa intervista e non ha mancato di parlare di sua figlia Ylenia, scomparsa ormai da molti anni.

Con un fil di voce Mara cerca intervistare Al Bano chiedendogli di come ha vissuto il periodo del covid 19 e di come è riuscito a mantenere unita una famiglia come la sua, attraversata dal dolore e dal gossip: "Stare lontano da quella carica di adrenalina continua che noi proviamo è stata dura. Ho preparato però in quel periodo delle perle, che a breve usciranno" e ancora "Non è stato facile crescere una famiglia con il mio mestiere", la conduttrice cerca di continuare l'intervista utilizzando spray per la gola e chiedendo latte caldo tra una domanda e l'altra, ma da vera professionista non si ferma un attimo e quando arriva il momento di parlare di Ylenia, la Zia d'Italia chiede al cantante di Cellino San Marco come sia possibile superare i momenti difficili che la perdita di un figlio rendono insormontabili: "Avrei preferito non viverli quei momenti ma devi fare braccio di ferro con te stesso. Devi sapere che il male c'è esiste, ma devi superarlo. Io ricordo quello che mio padre ha affrontato dopo la Seconda Guerra Mondiale e da lui ho imparato tanto. Ho capito poi che la vita è così e io dovevo dimostrare di essere all'altezza di Don Carmelo. Ho commesso qualche errore perchè è umano, ma quando sono errori giustificabili dall'amore lo rifarei. Sono in pace con me stesso "

Non poteva mancare il commento su Putin e sull'assurda guerra che si sta combattendo in Ucraina: "Assurdo che un gigante debba schiacciare una piccola realtà che ha diritto alla sua vita. Quando ho visto quel teatro a Mariupol distrutto dalle bombe mi sembrava che fosse entrata una bomba in me. Se mi avessero detto che Putin potesse essere così non ci avrei creduto. Ma qualunque sia stato il motivo non accetto quello squallore che vedo, non è possibile che certe persone siano a questi livelli. Io non andrò piu' in Russia, non per il popolo ma per tutto quello che sta succedendo. Se non cambieranno le cose non andrò mai piu'. Lo dico con dispiacere perchè il popolo è fantastico, ma non ho alternative"
Mara nonostante il soccorso dei medici che l'hanno enormemente aiutata quando si è svegliata completamente afona, continua a stare male, la sua evidente difficoltà fa preoccupare tutti, eppure è riuscita a concludere benissimo l'intero appuntamento domenicale che la vede da tanti anni protagonista, riconfermandosi una grandissima professionista.
Leggi anche: Uomini e Donne, Alessandro Vicinanza è stufo e inchioda Gianni Sperti: la reazione di Tina è pura euforia

 

LEGGI ANCHE...