martedì, Febbraio 7, 2023

Renato Zero non si nasconde più e pubblica una foto con l'unico grande amore della sua vita

Renato Zero non ha di certo bisogno di presentazioni, è un'icona della musica italiana: originale nei testi e nei costumi, originale nel suo modo di vivere la  vita, un vero artista capace di essere profondo e arrivare dritto al cuore della gente attraverso la sua musica che ha valicato tutte le generazioni per arrivare fino ad oggi: nella vita Renato Zero ha avuto molte relazioni ma il suo più grande amore resta solo uno, vediamo di chi si tratta.

Zero ha lavorato con i grandi della musica italiana Mina, Patty Pravo, Daniele Groff, Alex Baroni e moltissimi altri, grande amico di Loredana Bertè e di sua sorella Mia Martini scomparsa troppo presto. La sua personalità è sempre stata stravagante, Renato Zero non somiglia a nessuno, solo a sé stesso ed è fiero della sua grande persona. Proprio questa stravaganza ha creato moltissime dicerie sull'orientamento sessuale del cantante, il fatto che ogni spettacolo, ogni concerto sia stato un trionfo di piume, paillettes trucco esagerato a spinto molti ad interrogarsi sulle sue preferenze. L'artista non ha mai confermato nessuna di queste dicerie anzi la sua storia privata è costellata di relazioni con moltissime belle donne due delle quali spiccano per essere state le uniche a toccagli davvero il cuore.

Lucy Morante, è stata la prima, era la sua segretaria con le Renato Zero ha costruito una storia d'amore di cui parla ancora molto volentieri, poi c'è stata la conduttrice televisiva e radiofonica e televisiva Enrica Bonaccorti. Nonostante entrambe le storie siano state molto importanti, nessuno delle due relazioni è stata coronata dalla nascita di un figlio e questo ha alimentato ancora di più i sospetti sulla sua omosessualità.
Intorno al 2000 il cantante romano all'interno di un cinema ha incontrato Roberto che raccontò la sua vita a Renato che ne rimase profondamente colpito: Roberto ha perso entrambi i genitori quando era molto piccolo ed ha passato gran parte della sua vita in orfanotrofio.

Dopo il racconto struggente di Roberto e l'intera serata passata insieme, Renato Zero ha preso una decisione che ha concretizzato tre anni dopo, nel 2003 infatti, ha deciso di adottare Roberto e di dichiararlo ufficialmente suo figlio. Ora Roberto Anselmi Fiacchini è la guardia del corpo più fidata del grande Renato Zero, i due hanno un rapporto così simbiotico da non riuscire a separarsi mai.
Roberto ha fatto un grandissimo regalo a suo padre, qualche anno fa è diventato nonno, ricevendo una delle più grandi soddisfazioni che la vita poteva regalargli.
Leggi anche: Nino D'Angelo confessa tutto da Serena Bortone: "Hanno sparato dentro casa mia"
renato zero con il figlio Roberto

LEGGI ANCHE...