martedì, Settembre 27, 2022
HomeNewsSerena Bortone possiede due gatti rarissimi: per comprarli bisogna accendere un mutuo

Serena Bortone possiede due gatti rarissimi: per comprarli bisogna accendere un mutuo

Nelle ultime stagioni televisive ha ottenuto una notorietà che fino a pochi anni fa era inimmaginabile per lei. I telespettatori sono sempre più interessati alla sua vita personale, al punto che in tanti si chiedono quanto abbia speso per Pierre e Chéri, i suoi due mici che adora tantissimo e che ha mostrato a tutti in un appuntamento del talk show della Rai che presenta. Di chi parliamo? Ma ovviamente di Serena Bortone, la donna che ha convinto il pubblico televisivo con la sua naturalezza e la sua grinta! Sebbene sia sempre stata discreta in merito alla propria vita privata, nell'ultimo periodo, poco alla volta, si è aperta e ha rivelato qualcosa per accontentare i più curiosi. Moltissime persone sono attratte dalla vita sentimentale della conduttrice, tanto che si chiacchierava anche di una sua ipotetica relazione con un celebre direttore d’orchestra parecchio più giovane di lei.

Invece Serena ha sempre ammesso che i suoi amori più grandi sono i suoi due gatti, Pierre e Chéri. Vediamo insieme di che razza sono e qual è il loro costo. Mentre nella vita della giornalista pare non esservi ancora nessun uomo, o comunque nessuno di ufficiale, ciò che è innegabile è il suo amore per i persiani che vivono con lei, ambedue presentati ai telespettatori in una puntata di Oggi è un altro giorno e con cui ha tantissime foto su Instagram, sotto le quali ha esplicitamente confessato quanto tenga a loro. La Bortone ha rivelato che sono due chinchillà maschi e, come si evince dagli scatti sul social fucsia di Zuckerberg, hanno una folta peluria bianca. In merito al costo, sicuramente Serena non ha badato a spese. Si parla infatti di circa 1500 euro. Naturalmente non è un numero certo, in quanto il prezzo può variare a seconda del pedigree del gatto.

Importante sottolineare, inoltre, che non conosciamo la storia di preciso: la conduttrice potrebbe aver comprato o adottato i suoi amici a quattro zampe. Questo piccolo dettaglio rilevante non è stato svelato da lei. Quel che è certo è che la Bortone adora davvero i suoi gatti di cui si occupa quotidianamente. Un'altra particolarità che di certo interesserà i fan della donna e che riguarda i suoi due animali è legata ai loro nomi. Forse non sapete che questi sono stati decisi per omaggiare due scrittori iconici della letteratura straniera, di cui è totalmente appassionata. Lei stessa ha raccontato che i due micetti sono stati chiamati come due protagonisti di altrettanti libri. Nel caso di Pierre, il gatto ha preso il nome da Pierre Bezuchov personaggio del tomo Guerra e pace di Tolstoj. Invece Chéri, ha preso il nome da Chéri, pseudonimo di Fred Peloux, protagonista dell'omonimo libro scritto da Colette.

LEGGI ANCHE: Samuel Peron senza freni su Serena Bortone: "Vi dico cosa fa ogni sera"

LEGGI ANCHE...