lunedì, Settembre 26, 2022
HomePersonaggiLuca Argentero, dopo DOC un altro progetto: ecco cosa farà

Luca Argentero, dopo DOC un altro progetto: ecco cosa farà

Doc- Nelle Tue Mani 2 volge al termine: giovedì 17 marzo andrà in onda il suo ultimo imperdibile appuntamento. Andrea Fanti, interpretato da Luca Argentero, cosa farà? Il medico tornerà ad essere il primario del reparto di medicina interna del Policlinico Ambrosiano, o la verità nascosta sulla morte di Lorenzo Lazzarini scombussolerà tutti i suoi piani? Una cosa è certa: salvo un improvviso cambio di programma, la terza stagione di Doc - Nelle Tue Mani si farà. Ma i fan di Luca Argentero possono stare tranquilli, visto che potranno rivedere il loro attore preferito in teatro e in televisione.

L'attore, infatti, tornerà in tournée a fine marzo, con lo spettacolo scritto insieme ad Edoardo Leo: "E' questa la vita che sognavo da bambino?". Si tratta di un monologo in cui Luca Argentero racconta la storia di tre grandi atleti: Luisin Malabrocca, Walter Bonatti e Alberto Tomba. Così, Luca Argentero tornerà in teatro dopo Doc-Nelle tue mani 2, con un monologo scritto con Edoardo Leo. L'attore, a Tv Sorrisi e Canzoni ha detto: "Sono personaggi che mi hanno suggestionato da bambino e che credo simboleggino bene il coraggio che serve per fare le scelte meno convenzionali". Ma non è finita qui.

Non solo in teatro ma Luca Argentero tornerà anche in televisione: dal 13 aprile, infatti, su Disney+, l'attore di Doc - Nelle Tue Mani sarà uno dei protagonisti della serie Le fate ignoranti tratta dall'omonimo film di Ferzan Ozpetek. Otto episodi con una colonna sonora inedita realizzata da Mina intitolata Buttare l'amore. Nella serie Le fate ignoranti Luca Argentero interpreta Massimo. Quando Massimo muore, la moglie scopre che suo marito aveva una relazione omosessuale con Michele. Ma prima ci attendono le ultime due puntate di Doc- Nelle tue Mani 2, che ritornerà in onda il 10 marzo.

Luca Argentero è oggi uno degli attori cinematografici e televisivi italiani di maggior successo. Tuttavia, la sua carriera nel mondo dello spettacolo è iniziata con un reality show. Nel 2003 è stato infatti uno dei concorrenti della terza edizione del Grande Fratello. Di recente Il Corriere della Sera lo ha intervistato e gli è stato chiesto come ricordasse quell'esperienza. "E' stata una parte del mio percorso, il primo passo nel mondo dello spettacolo. Ma vedo più connessione con l'esperienza che feci subito dopo, la serie tv Carabinieri", ha risposto l'attore. "Il Grande Fratello è stato molto divertente, ma è qualcosa che è successo quasi vent'anni fa. Sono legato ad altri incontri, a registi come Ozpetek, Placido e Marco Risi; a storie che reputo speciali, e che anche il pubblico ha apprezzato, commedie come Solo un padre, Diverso da chi?, Lezioni di cioccolato".

"Ho una valigia piena di ricordi", ha aggiunto Luca, 43 anni, torinese ma di origini siciliane da parte della madre. Nel 2020 l'attore è diventato padre di Nina Speranza per la prima volta. La piccola è frutto dell'amore con la moglie Cristina Marino. Ma prima di fare l'attore ha confessato che non era nei suoi piani. Da ragazzo aspirava a diventare un campione dello sport. "Per niente. I miei sogni erano legati allo sport, come per molti ragazzi. Mi sono reso conto in fretta che non sarei mai diventato un campione: né un fortissimo tennista né un grande sciatore, i miei sport preferiti", ha spiegato l'attore protagonista di Doc.

Leggi anche: Le origini meridionali di Luca Argentero: 10 curiosità sul protagonista di 'Doc - Nelle tue mani'

LEGGI ANCHE...