mercoledì, Settembre 28, 2022
HomeSud ItaliaPersonaggiBiagio Izzo ne parla per la prima volta: "Non sono un buon...

Biagio Izzo ne parla per la prima volta: "Non sono un buon padre", fan indignati

Biagio Izzo è un attore, comico, cabarettista, commediografo e un conduttore televisivo molto acclamato dal pubblico italiano. Con le sue interpretazioni non si può non ridere: la sua comicità è così autentica e mai scontata e ha permesso così di conquistare la fiducia e l'ammirazione di milioni di italiani. Nato a Napoli, nel 1983 ha formato un duo comico con Ciro Maggio, la coppia conosciuta come "Bibì & Cocò", la coppia è diventata famosa soprattutto nell'ambientazione napoletana grazie alle apparizioni nelle televisioni locali. La popolarità ha permesso al duo di esibirsi in varie cerimonie nuziali di molte coppie napoletane.

Conquista il successo grazie alla trasmissione "TeleGaribaldi" su Canale 9 e successivamente con "Pirati" e "Pirati Show", in onda su "TeleNapoli34". Nei primi anni 2000 ha partecipato a diverse proiezioni di film con Christian De Sica e Massimo Boldi "Body Guards - Guardie del Corpo", "Merry Christmas", "Natale sul Nilo", "Natale in India" e ha spesso partecipato a "Buona Domenica".

Da allora la sua apparizione sul grande schermo si è intensificata, nel 2004 è apparso nel film "Il questo mondo di ladri", con Carlo Buccirosso e Ricky Tognazzi per la regia di Carlo Vanzina. Successivamente lo abbiamo anche visto nel film "Cose da pazzi" con Vincenzo Salemme e Maurizio Casagrande sotto la direzione dello stesso Salemme.

Nel 2018, il comico è stato coinvolto in un'indagine su una cosiddetta asta pilota che gli ha messo a carico un ipotetico reato di sballo, che ha chiarito con alcune dichiarazioni:  “Questa vicenda non mi riguarda. Non ho parlato né chiesto favori a nessuno. Purtroppo conosco tante persone e c’è chi tenta di accreditarsi in questo modo. Si risolverà tutto in una bolla di sapone“.
Leggi anche: Biagio Izzo lancia un messaggio che fa piangere i napoletani: "Facile andar via da Napoli e giudicare"

Biagio Izzo e il suo più grande rimpianto

Biagio Izzo racconta un suo dramma personale e afferma di non essere stato un buon padre. Ecco cos'è successo. Il noto attore ha ammesso di avere un forte rammarico di non poter godere della sua famiglia, dei suoi figli e dei suoi nipoti a causa del suo lavoro.

Ha detto in una lunga intervista: “Ho sempre pensato che gli artisti non dovrebbero avere una famiglia, perché purtroppo mancano del tempo necessario da dedicare alle persone care. Ho delle mancanze, non causate dalla scarsità d’affetto. Io amo tantissimo i miei quattro figli, loro sono la mia vita. Purtroppo il lavoro mi porta spesso lontano da casa”.

Riguardo al nipote, ha detto che per la distanza l'ha visto qualche volta: “È come se avessi avuto un altro figlio. Purtroppo io vivo a Napoli e lui a Roma: da quando è nato sono riuscito a vederlo solo un paio di volte. È gravissimo e spero che quando sarà più grande avremo modo di recuperare il tempo perduto”.

LEGGI ANCHE...