martedì, Gennaio 25, 2022
HomePersonaggiGf Vip, Pago va su tutte le furie e diffida tre concorrenti:...

Gf Vip, Pago va su tutte le furie e diffida tre concorrenti: "Questa storia mi fa schifo"

Pacifico Settembre, meglio noto come Pago, cantante ex marito di Miriana Trevisan, soffre molto per la partecipazione della showgirl napoletana al Gf Vip 6. Il 50enne non ha tollerato certi comportamenti nella Casa nei confronti dell'ex moglie. Questo il motivo per cui qualche giorno fa ha annunciato su Instagram di voler intraprendere un'azione legale nei confronti di alcuni Vipponi. Ai microfoni di "Chi" il cantante sardo si è sfogato e ha messo in chiaro quali sono i nomi dei gieffini che ha deciso di diffidare.

Le ragioni di questa scelta dipenderebbero dagli insulti rivolti a Miriana Trevisan al suo modo di essere madre del figlio Nicola di 12 anni. A seguito del suo annuncio via social, Pago ha parlato con "Chi" soffermandosi sulla vicenda, e di cosa intende fare con alcuni concorrenti del reality, in particolare Katia Ricciarelli, Soleil Sorge e Giacomo Urtis. La soprano Ricciarelli ha più volte criticato la Trevisan dandole della "poco di buono", mentre l'italoamericana l'ha etichettata come "incoerente" per non aver preso le distanze da Biagio D'Anelli. Il chirurgo Urtis ha invece insinuato che Miriana Trevisan sia abituata a usare gli uomini per ricevere regali costosi. Pago ha inviato ai gieffini delle diffide in cui viene chiesto di non giudicare più la Trevisan in quanto madre.

Pago ha raccontato cosa ha fatto una volta essere stato informato di ciò che è stato detto sull'ex moglie nella Casa: "Ero a cena con due amici, quando il mio cellulare ha iniziato a squillare all'impazzata. Tra le varie persone mi ha chiamato anche mio figlio. Mi ha raccontato quello che era successo in tv e, d'istinto, ho mandato un messaggio al conduttore, Alfonso Signorini". A quanto pare il conduttore del Gf Vip ha deciso di ascoltare le richieste di Pago e di aiutarlo: "Devo dire che la risposta di Alfonso mi ha fatto respirare. Mi ha messo nelle condizioni di essere lucido e non impazzire. Nessuno può offendere in quel modo becero e schifoso la mia ex moglie e, soprattutto, nessuno può permettersi di fare del male a mio figlio, che era in lacrime. Chiaro?". Per Pacifico Settembre ciò che è stato detto a Miriana Trevisan sotto gli occhi di tutti è imperdonabile.

L'uomo è arrabbiato e addolorato per le parole pronunciate contro la sua ex moglie da parte di altre persone, in particolar modo per il danno che esse le hanno causato a suo figlio Nicola, nato dalla relazione con Trevisan. Poiché il 50enne ritiene che tali affermazioni siano inaccettabili, in quanto ledono la reputazione della donna in presenza del bambino, ha deciso di diffidare i responsabili. E poi fai i nomi delle persone che ha diffidato: "Mi sono rivolto agli avvocati e abbiamo inviato una diffida ai 'signori' Giacomo Urtis, Soleil Sorge e Katia Ricciarelli. Successivamente la querela la potrà presentare Miriana, a nome suo".

"Io ci sono stato nella Casa. E' vero che può succedere di dimenticarsi delle telecamere. Ma quando apri la bocca per vomitare certi argomenti devi fare solo una cosa: collegare il cervello. Questa storia mi fa schifo. Sono veramente inc***ato. Gliene direi quattro a questi signore e signori", ha dichiarato Pago. Naturalmente, non poteva mancare lo zampino degli utenti social. "Molti hanno preso di mira mio figlio. E questo non va bene: giù le mani dalla mia famiglia! Io stesso sono stato minacciato. Al momento non voglio rivelare da chi e in che modo", ha aggiunto furioso il cantante.

Infine l'ex marito della showgirl ha parlato anche  della storia d'amore intrapresa da Miriana con Biagio D'Anelli, lanciando altre stoccate. Pago non ha gradito il comportamento riservato alla sua ex moglie: gli uomini della Casa non sono stati mai attaccati per aver avuto vari flirt, ma la stessa sorte non è toccata a Miriana: "Non giudico quello che fa la mia ex moglie. E' una donna adulta. Di certo lei passa per donnaccia se ha uno o due flirt; invece Belli, Basciano e Antinolfi - che fanno altrettanto - diventano dei playboy. Ma di che cosa stiamo parlando? Siamo nel 2022, in un momento storico in cui si combatte per abbattere i muri del pregiudizio. Mi ha fatto molto male che quelle frasi siano uscite dalla bocca di due donne. E poi parlano di solidarietà femminile", ha concluso Pago.

 

LEGGI ANCHE...