domenica, Maggio 29, 2022
HomeRegione CampaniaNino D'Angelo racconta in lacrime: "Ci sparavano contro e siam dovuti scappare"

Nino D'Angelo racconta in lacrime: "Ci sparavano contro e siam dovuti scappare"

Nino D'Angelo, uno dei cantanti in vita più famosi nel panorama musicale Italiano, sarà uno degli ospiti del "salotto" di Silvia Toffanin. Verissimo, come ogni sabato, andrà in onda domani nel primo pomeriggio su Canale5 ma le interviste sono state già registrate. Sul web è già disponibile un'anticipazione della chiacchierata tra la conduttrice e il cantante.

I temi toccati, come sempre, sono stati molteplici: il passato, il presente e il futuro. Sul passato l'artista partenopeo è intervenuto raccontando alcuni fatti molto privati: il periodo di depressione, l'addio (quasi forzato) a Napoli e non solo.

Proprio la decisione di non vivere più nella sua città natia è stata molto dolorosa. Il legame tra Nino e Napoli è viscerale, come dimostrano le numerose canzoni di omaggio alla sua terra. Ma perché, allora, D'Angelo ha scelto di andare a Roma? Alla Toffanin ha confidato di essersi sentito in pericolo a un certo punto della sua carriera. Per l'incolumità sua e della sua famiglia ha preso la sofferta decisione. Inoltre pare che la moglie non si sentisse felice nella città partenopea.

Un episodio gravissimo li ha convinti a fare le valige: la sparatoria a casa sua. "Volevano soldi, era un'estorsione: non mi aspettavo di conoscere i 'cattivi' di Napoli, è stato disgustoso. Ma questa è solo una piccola parte della mia città, forse la peggiore", ha dichiarato.

Oltre alla paura, ha provato sentimenti di delusione per quell'attacco mirato: durante la sua carriera non ha rubato niente a nessuno e, anzi, ha fatto molta beneficenza. Ora si divide tra Casoria e Roma.

Non è stato l'unico momento negativo della sua vita: nella primavera del 2020, durante il primo lockdown, è sopraggiunto il male oscuro. "E' stato bruttissimo: non avevo voglia di scrivere, ero depresso", oltre che senza voglia di scrivere nuove canzoni.

L'album prossimo all'uscita, spiega, "è il più difficile della mia carriera: scrivere di vita quando attorno c'è la morte è complicato".

L'intervista andrà in onda domani pomeriggio su Canale 5, al programma "Verissimo" condotto da Silvia Toffanin.

LEGGI ANCHE: GF Vip, Gianmaria Antinolfi a cuore aperto: "Sono una persona vera"

LEGGI ANCHE...