mercoledì, Dicembre 1, 2021
HomePersonaggiLe parole di Alessandro Siani per un grande artista: "La meraviglia della...

Le parole di Alessandro Siani per un grande artista: "La meraviglia della sua voce"

A 'Striscia la notizia' il comico partenopeo parlando delle riaperture ha ricordato il grande artista scomparso nel 2015

Nelle scorse puntante del tg satirico, 'Striscia la notizia' in onda su Canale5, Alessandro Siani in tema di riaperture dei teatri e dei cinema con la massima capienza, ha voluto ricordare un grande artista. Attraverso un aneddoto legato alla sua adolescenza, il conduttore partenopeo ha voluto sottolineare la felicità nel ritorno delle attività artistiche finalmente dal vivo e con il pubblico.

Nel corso della trasmissione Alessandro Siani ha sollecitato il ritorno degli eventi live attraverso un suo personale ricordo di Pino Daniele, l'aneddoto è legato principalmente al modo in cui il concerto del grande cantautore lo ha emozionato, come tutto fosse bellissimo perché si era in compagnia di tantissime persone che condividono la stessa passione.

Queste le parole utilizzate dal comico napoletano per descrivere il ricordo ed avanzare una domanda: "Bisogna tornare ai concerti dal vivo, ma nel pieno delle loro funzioni. La meraviglia di ascoltare i concerti è una cosa meravigliosa. Ero allo stadio di Cava de' Tirreni. Era stracolmo, le luci brillavano e tutti cantavano. Lì sul palco c'era Pino con la sua voce. Cantava 'E vivrò, sì virò tutto il giorno per vederti andar via, fra i ricordi e questa strana pazzia, e il paradiso, che forse esiste' Ecco, io aggiungerei Tu dimmi quando quando riaprirà tutto quanto?"

La canzone che Siani ha voluto ricordare è legata anche ad un altro artista molto amato, Massimo Troisi: la canzone faceva da colonna sonora al film "Pensavo fosse amore...invece era un calesse". Molte sono i ricordi legati a questa canzone, uno di questi è stato filmato, un video intimo che riprende l'esatto momento in cui Pino Daniele decide di far ascoltare la sua canzone a Massimo che ne resta immediatamente rapito, solo dopo i due decidono insieme di cambiare un verso, che la renderà indimenticabile: "Questa è stupenda! Sei proprio tu, Pino Daniele! Ha già il sapore del film"

 

LEGGI ANCHE...