giovedì, Ottobre 28, 2021
HomeNewsEroi in divisa al Sud arrestano trafficanti di droga: sequestro di oltre...

Eroi in divisa al Sud arrestano trafficanti di droga: sequestro di oltre 1000 kg di sostanze stupefacenti

La maxi operazione antidroga delle forze dell'ordine ha sventato un enorme carico di sostanze stupefacenti pronte per lo spaccio

La Squadra Mobile e  le autorità del Gico che fanno parte delle Fiamme Gialle di Napoli hanno portato avanti un'operazione anti - droga senza precedenti, sequestrando oltre 1000 kg di droga nascosti in un tir pronti per il giro di spaccio. I finanzieri hanno anche arrestato il proprietario del camion, già pregiudicato, con l'accusa detenzione di stupefacenti ai fini del commercio illegale.

L'operazione ha avuto luogo presso Cisterna di Latina, nella provincia di Latina in Lazio, dove all'interno di un capannone (già tenuto d'occhio dalle forze dell'ordine) poliziotti della squadra Mobile e finanzieri hanno proceduto ad un accurata ispezione fino a giungere al campion parcheggiato all'interno: nel vano di carico, nascosti dietro ad alcuni bancali di merce, sono stati ritrovati 1.675kg di marijuana.

Una parte della sostanza era ancora allo stato grezzo, mentre buona parte era già pronta per finire sul mercato dello spaccio. Il pregiudicato Marco Panetta, originario di Rosarno (Reggio Calabria) è stato immediatamente arrestato con le accuse di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti: l'uomo era già stato arrestato nel 2013 in Francia, dove in seguito ad un fermo e una perquisizione, all'interno del tir erano stati rinvenuti 330 kg di cocaina.

Il capannone industriale dove è stato ritrovato il camion di Panetta, sembra essere la base per il carico e lo scarico di tir e autotreni e il conseguente stoccaggio di grosse quantità di sostanze stupefacenti. Le indagini proseguiranno per ottenere ulteriori informazioni sui possibili collaboratori nello spaccio e nello stoccaggio di droga.

L'operazione è stata una perfetta collaborazione tra polizia giudiziaria che ha visto la coordinazione da parte della Procura della Repubblica di Napoli e l'intervento sul campo della Guardia di Finanza con il supporto della centrale operativa e il servizio di investigazione sulla criminalità organizzata. Tale collaborazione ha come come fine ultimo la lotta al traffico internazionale di stupefacenti.

 

LEGGI ANCHE...