mercoledì, Dicembre 1, 2021
HomePersonaggiBeppe Vessicchio: la sconvolgente dichiarazione su 'Amici' di Maria De Filippi

Beppe Vessicchio: la sconvolgente dichiarazione su 'Amici' di Maria De Filippi

La sconvolgente dichiarazione di Beppe Vessicchio quando decise di lasciare il programma di Maria De Filippi

E' uno dei Direttori d'Orchestra più amati d'Italia, nei suoi 65 anni d'età è diventato un'icona di stile per tutte le generazioni:stiamo parlando di Beppe Vessicchio, che deve molta della sua popolarità alla partecipazione ad un programma relativamente giovane 'Saranno Famosi'. Da questo programma, che successivamente cambia nome per diventare 'Amici di Maria De Filippi' , si allontana in modo brusco con una motivazione decisa e molto forte.

Per molti anni Beppe Vessicchio è stato anche il Direttore Artistico di 'Amici di Maria', tenendo sempre molto alta l'attenzione ed esprimendo giudizi tecnici che potevano mandare avanti o fermare la carriera di un giovane allievo della scuola. Il Direttore ha sempre preso molto seriamente il suo ruolo all'interno del programma, diventando il mentore di moltissimi ragazzi anche al di fuori della trasmissione.

Dal 2001, all'interno del talent, Vessicchio ha sfoggiato non solo la propria ironia ma soprattutto la propria competenza e dopo molto tempo, in cui non si conosceva il reale motivo del suo addio alla trasmissione tanto seguita, ora salta fuori il vero motivo per cui ha lasciato, nonostante il rapporto professionale e d'amicizia che lo lega a Maria De Filippi.

Queste sono le dure parole pronunciate dal Maestro Vessicchio durante un' intervista: "Le dissi di sì (Maria De Filippi) nel 2001, il programma si chiamava 'Saranno Famosi'. Mi chiesero se potesse farmi piacere partecipare all'ipotesi di una scuola d'arte si parlava di personaggi con uno spessore culturale enorme. 'Amici' non è più lo stesso di allora.

In televisione, come dice la signora De Filippi, per resistere è necessario saper cambiare pelle. E 'Amici', in quanto a numeri, va bene. Solo, trovo sia un pò di tempo che non produce più niente, che vive una sorta di stanchezza. Dal punto di vista musicale non è più riuscito a scrivere la storia. Oggi anche quelli che vincono faticano... E' tutto improntato alla ricerca dell'effetto momentaneo: è tutto trap, tutto rap."

LEGGI ANCHE...