Aleida Guevara al Sud: la figlia del “Che” riceverà la cittadinanza onoraria

La figlia del rivoluzionario, politico, scrittore e medico argentino, ha programmato un viaggio in Italia per un tour di convegni e incontri che prevedono anche due tappe a Palermo e a Bari



Aleida Guevara March, la figlia dell’intramontabile Ernesto Che Guevera, arriva al Sud. Sessantenne, pediatra dell’Avana, farà tappa in Sicilia. La figlia del rivoluzionario, politico, scrittore e medico argentino, ha programmato un viaggio in Italia per un tour di convegni e incontri che prevedono anche una visita a Palermo domenica 13 giugno con un volo da Pisa. Qualche anno fa Aleida, in un’intervista al Corriere della Sera, disse: “Mio padre non c’era mai, mia madre mi ha insegnato ad amarlo”.

Il programma delle visite di Aleida Guevara in Sicilia

Ricchissimo il calendario degli appuntamenti in Sicilia. In aeroporto sarà accolta da Ninni Cirincione, coordinatrice dell’Associazione Sicilia dell’Anaic, (Associazione Nazionale Amicizia Italia-Cuba). Alle 11 farà una breve visita al centro storico di Palermo e all’antico mercato di Ballarò. Dopo pranzo partirà per Corleone. Alle 17 incontrerà i cittadini di Corleone presso la Camera del Lavoro del comune, in serata farà ritorno a Palermo, dove cenerà in un ristorante del centro storico della città.

Lunedì 14 giugno Aleida Guevara sarà a Monreale, visiterà il Duomo in compagnia di Don Cosimo Scordato. Incontrerete il vescovo della città e il professor Giuseppe Dicevi. Visiterà anche il bellissimo chiostro del Duomo, e pranzerà a Monreale con una rappresentanza di cittadini cubani. Nel tardo pomeriggio tornerà a Palermo. Alle 18.30, al cinema-teatro De Seta, si terrà un incontro pubblico con i cittadini di Palermo, alla presenza del sindaco Leoluca Orlando e dell’assessore Giusto Catania. Durante l’incontro Orlando conferirà la cittadinanza onoraria della città di Palermo ad Aleida Guevara.

A seguire, cena presso il bistrot Crezy all’interno dei Cantieri Culturali della Zisa. Sarà un viaggio emozionante quello di Aleida Guevara a Palermo. La pediatra ha recentemente partecipato a “Canta”, il nuovo singolo di Giovanni Caccamo, trasmesso in radio e su tutte le piattaforme digitali dall’11 giugno. Il testo si ispira alla “Lettera ai bambini” scritta da Che Guevara in Bolivia, un testamento emotivo in cui il Che si scusa con i suoi figli per essere stato un padre poco presente e dona loro i pilastri umani e sociali, per diventare anime di valore. La lettera è stata letta straordinariamente per l’occasione da Aleida Guevara, introducendo il brano. Il 25 giugno, a Bari, Aleida e Giovanni saranno insieme per ricevere i Magna Grecia Awards e in questa occasione eseguiranno, per la prima volta dal vivo insieme, “Canta”.